Ogni buon copywriter vive secondo una regola:

Non è quello che dici, è come dici.

Una buona copia non ti dà solo informazioni. Una buona copia ti fa sentire qualcosa.

E tutto ciò si riduce al tono. Quindi, prima di decidere cosa scrivere, prenditi un secondo per pensare a come scrivere.

Che cos’è il tono?

Il tono è l’elemento magico nella tua scrittura che gli conferisce personalità e carattere. Il tono salta fuori dalla pagina e si collega al lettore.

Il tono conferisce personalità alla tua azienda. Ti dà l’identità del tuo marchio.

Alcune aziende hanno un tono professionale, diretto e affidabile. Altri assumono una personalità più amichevole, anche bizzarra. Entrambi sono fantastici. Finché funziona per te.

Come trovare la tua voce

Step 1. Chi sei tu?

La tua voce – la tua identità – non può (o non dovrebbe) essere prodotta.

Dovrebbe venire dal profondo dell’azienda. È un’estensione del tuo ethos e della tua missione.

Una buona copia e un tono di voce unico, è più che una scrittura intelligente e slogan arguti. Si tratta di dire ai clienti in cosa credi.

Quindi chi sei tu e la tua azienda? In fondo?

Nike è una società ammirata per il loro copywriting. È sempre stimolante, positivo e potente. Il loro tono di voce è urgente, motivazionale e incoraggiante. Ispira i clienti non solo a comprare i loro vestiti, ma a uscire e correre una maratona.

Nike

Non ti piacerebbe copiare così?

Ma non è solo la copia che è grandiosa, sono i valori fondamentali di Nike.

La tua copia ha una voce solo se la tua azienda ha una voce.

Quindi, prima di iniziare a scrivere i titoli e gli slogan della tua azienda, torna alle basi. Torna alla tua missione e alle tue basi. Cosa rappresenta la tua azienda? Cosa ti rende diverso? Cosa ti rende importante?

Scegli gli aggettivi che definiscono la tua azienda. Se sei un’azienda finanziaria, la tua azienda dovrebbe essere affidabile e affidabile. Se sei un’azienda di app, sei innovativa e lungimirante. Se sei Nike, sei aspirante e pieno di energia.

Gli stessi aggettivi dovrebbero essere usati per definire il tuo tono di voce.

Passaggio 2. Autenticità

Se segui il passaggio 1, l’autenticità dovrebbe essere naturale.

Non creerai mai una voce unica copiando qualcun altro. Diamo un’occhiata (probabilmente) alla più grande storia di successo di copywriting di sempre, Innocent Drinks.

Ciao, innocente

La loro copia è straordinariamente spiritosa, informale e giocosa.

C’è un’iscrizione via email che promette: “amore, amicizia e una newsletter settimanale”.

C’è un numero “bananaphone” per chiamare l’ufficio principale.

Offrono un approccio auto-deprecante all’ambiente: “Di sicuro non siamo perfetti, ma stiamo cercando di fare la cosa giusta”.

Il loro stile giocoso è stato replicato mille volte. Ma sembra autentico solo in un posto: innocente.

Perché proviene dal vero nucleo della loro azienda. In sostanza, l’azienda è stata creata da persone creative e divertenti che cercavano di fare qualcosa di buono. La copia non è rivoluzionaria, è solo onesta. È un’estensione delle persone che ci lavorano.

Quindi, smetti di guardare Innocent, Nike ecc. E provare a copiare la loro copia. Guarda i tuoi affari e scrivi ciò che ti sembra naturale.

Passaggio 3. Parlami come una persona reale

Copia è solo una conversazione con i tuoi clienti.

Se possedessi un vero negozio, non ti avvicineresti a un cliente e tireresti via una formulazione densa e tecnica. Saresti gentile, disponibile e accogliente. Fai lo stesso online.

Il primo passo qui è capire con chi stai parlando.

Una volta che conosci il tuo pubblico di destinazione, puoi creare un tono che risuoni con loro.

Ulteriori informazioni: come definire il pubblico di destinazione

Alcune industrie tecniche lottano con questo. Sanno che il loro pubblico è composto da uomini d’affari con molta conoscenza tecnologica.

Ma ciò non significa che vogliono leggere un linguaggio noioso e denso!

Gli avvocati hanno ancora personalità! I fornitori di ingegneria hanno ancora una storia. Naturalmente, scriverai comunque con un senso di professionalità, ma lo scioglierai un po ‘. Parla con loro come persone vere.

Un esempio qui è MailChimp. Le newsletter via e-mail sono noiose e tecniche. Eppure, MailChimp lo rende accessibile (oserei dire divertente?). Soprattutto, la loro copia lo rende semplice.

Ecco un piccolo consiglio di MailChimp ai propri dipendenti su come scrivere una copia. Imparalo!

Suggerimenti per il copywriting di Mailchimp

Passaggio 4. Fammi sentire qualcosa!

C’è una vera differenza tra scrivere e scrivere.

Scrivere ti fa sentire qualcosa.

Digitare ti dice qualcosa.

Raccontare qualcosa ai tuoi clienti è il minimo indispensabile. La copia deve dire alla gente cosa fai, dove andare, ecc.

Ma è il tuo tono di voce che li fa sentire qualcosa. Quella sensazione crea una connessione. Crea lealtà e fiducia.

Un buon tono di voce ispira e persuade. Si collega e sembra familiare. Ricorda, la tua copia dovrebbe vendere qualcosa.

Passaggio 5. Dimentica ciò che ti ha detto il tuo insegnante di inglese!

La cosa migliore del copywriting è che puoi fare quello che vuoi.

Internet non è un saggio inglese. Non vieni segnato sulla tua grammatica qui. Se lo fossimo, allora Apple, Adidas e Subway sono tutti nei guai.

Apple: pensa diversamente
Sottopassaggio: mangia fresco
Adidas: impossibile è niente

Il geek grammaticale dentro di me sta urlando. “È” Pensa diversamente! ” “Mangia fresco? .. Mangia fresco cosa?” “Niente è impossibile?” Questo non ha senso! “

Ma so che questa è una copia brillante ed efficace.

Online, non importa. Il copywriting è un modo di comunicare con le persone. A volte, comunichiamo meglio usando termini colloquiali, quindi usali online.

Ricorda, non leggiamo Internet come un libro o un saggio. Quindi non scrivere come uno.

Compiti a casa

Sì, sono uno di quei blogger che ti fa fare i compiti! Ma fidati di me, ti aiuterà.

1. Definisci l’essenza della tua azienda

Prima di iniziare a scrivere qualcosa, torna al tavolo da disegno. Quali sono i valori fondamentali della tua attività. Quali aggettivi descrivono la tua azienda? Sei affidabile e affidabile? Sei innovativo e lungimirante? Sei aspirazionale ed elite?

Queste sono cose che informano il tuo tono di voce.

2. Scrivi il più possibile in cinque minuti

Metti un timer sull’orologio o sul telefono. Bastano cinque minuti. Ora inizia a scrivere. Scrivi con la tua voce naturale sulla tua attività o prodotto.

Usa questo limite di tempo per forzare quel flusso. Dopo un minuto, inizierà a venire naturalmente. Le tue frasi avranno una cadenza migliore. Avranno un ritmo e un rimbalzo naturali.

Più pensi, più goffa e densa diventa la tua scrittura. Smetti di pensare e basta scrivere. Questa è la cosa più vicina al tuo tono naturale.

Hai visto grandi esempi di copie che ami online? Mi piacerebbe sentir parlare di loro.

Ora leggi 8 motivi per cui la tua copia non vende nulla.

Kim Martin
Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me