Recensione di Kinsta: 10 pro e 3 contro dell’host WordPress di Kinsta scoperti!

Kinsta


Kinsta

https://kinsta.com

tl; dr

Offrendo molti impressionanti strumenti di gestione di WordPress e una UX pulita, Kinsta offre tutti i vantaggi di velocità e ridimensionamento che ti aspetteresti da un host basato su cloud. Aggiungilo a un team di supporto altamente qualificato di sviluppatori WordPress e avrai una soluzione di hosting premium, anche se a un prezzo premium.

Recensione di Kinsta: scoperti 10 pro e 3 contro dell’host WordPress di Kinsta!

Oggi diamo un’occhiata a un servizio di hosting WordPress gestito con una forte reputazione: Kinsta.

Lanciato nel 2013, Kinsta è stato ideato da un gruppo di esperti di WordPress non impressionato dalle soluzioni di hosting WordPress sul mercato. Oggi è uno degli host WordPress in più rapida crescita in Europa e in America.

Il vantaggio di Kinsta sta nel fatto che i suoi servizi di hosting sono alimentati dalla rete premium di Google Cloud, una proposta di valore così intrigante che non riusciamo proprio a resistere mettendo alla prova Kinsta.

Tra una serie impressionante di vantaggi, Kinsta promette hosting alla velocità della luce, infrastruttura di nuova generazione e un eccellente servizio clienti. Kinsta ha anche recentemente rinominato una versione molto elegante e intuitiva di se stesso ed è più bello che mai.

Ma offre davvero? Abbiamo dato un’occhiata per scoprirlo.

10 motivi per cui Kinsta è una soluzione di hosting davvero valida

1. È velocissimo

Come tutti sappiamo, per quanto riguarda i siti Web, la velocità è tutto.

Un tempo di caricamento della pagina più rapido non è solo correlato a conversioni più elevate, durata media dei visitatori più lunga e velocità di rimbalzo ridotte, ma anche SEO molto migliore. Abbiamo scritto molto sull’argomento della velocità qui.

E come va Kinsta? Per scoprirlo, abbiamo creato il nostro sito di test standard sui server di Kinsta e lo abbiamo eseguito tramite il nostro controllo della velocità del server:

I risultati?

Stati Uniti (W)
USO)
Londra
Singapore
San Paolo

130 ms95 ms10 ms287 ms203 ms

Bangalore
Sydney
Giappone
Canada
Germania

487 ms266 ms221 ms83 ms13 ms

Velocità media: 179,5 ms – Visualizza il risultato completo

Nota

A scopo di test, abbiamo creato un semplice sito di test composto da un’installazione WordPress di serie. Abbiamo deciso di ospitare dal data center situato a Londra. Vedi il sito qui.

Siamo stati felici di vedere che il nostro server host ha ottenuto un punteggio A +!

Il tempo di risposta del server consigliato da Google è inferiore a 200 ms poiché qualsiasi cosa più lenta può causare un notevole ritardo per gli utenti. Londra e gli Stati Uniti si sono comportati benissimo; ben al di sotto di questo punto di riferimento. Il tempo di risposta più breve è stato di 10 ms rapidi (pingati da Londra).

Tuttavia, i ping da regioni più distanti, come Bangalore, erano considerevolmente più lenti e hanno abbassato il tempo medio di risposta mondiale a 179,5 ms. È molto più alto di 10 ms, ma comunque impressionante.

E per quanto riguarda il tempo di caricamento della pagina web?

Prestazioni delle pagine Web per Kinsta

Test di velocità Webpagetest.org – Visualizza il risultato completo

Ora, tieni presente che la nostra pagina di test non utilizza ancora CDN, tecnologie di memorizzazione nella cache o altre ottimizzazioni di cui gli utenti di Kinsta dovrebbero trarre vantaggio per ridurre i tempi di caricamento della loro pagina Web.

Tuttavia, anche senza alcuna ottimizzazione, abbiamo notato che tutte le metriche relative alla velocità sono classificate come A, contrassegnate e verdi. Anche la velocità di caricamento finale di 1.097s è piuttosto fantastica.

Nel complesso, Kinsta potrebbe non essere il servizio di hosting più veloce che abbiamo testato, ma è sicuramente nella fascia più alta degli host server che offrono velocità.

Mancia

Abbinato alle giuste ottimizzazioni per compensare i problemi di latenza in alcune regioni, gli utenti di Kinsta possono aspettarsi velocità di caricamento molto impressionanti

2. Infrastruttura basata su cloud sviluppata per la velocità

Scaviamo un po ‘più a fondo nella build di Kinsta.

La sua caratteristica più distintiva è che offre esclusivamente l’hosting di server cloud di Google.

Ciò rende la sua infrastruttura sostanzialmente diversa dal tradizionale hosting condiviso o dedicato dei suoi concorrenti.

Come? Bene, invece di eseguire l’hosting attraverso un singolo server in un data center, gli host cloud utilizzano lo spazio del server virtuale che attinge a una complessa rete di server fisici. Ciò offre agli utenti alcuni vantaggi piuttosto interessanti in termini di velocità, affidabilità, scalabilità e flessibilità.

Mentre ci sono alcuni host di server cloud in giro, Kinsta utilizza la rete in fibra privata di Google. È uno dei più grandi al mondo e in alcune regioni è in grado di raggiungere una velocità di 10.000 TB al secondo.

Ancora meglio, Kinsta è registrato al livello Premium di Google Cloud, il che significa che gli utenti di Kinsta possono attingere ai massimi livelli di prestazioni, velocità e sicurezza.

Gli utenti di Kinsta beneficiano inoltre di 20 posizioni di server Google Cloud in tutto il mondo. Ciò significa che puoi scegliere il data center geograficamente più vicino al tuo pubblico per ciascuno dei tuoi siti WordPress, il che aiuta a mantenere bassa la latenza e a caricare i tempi in modo scattante.

Inoltre, gli utenti di Kinsta hanno anche accesso a DNS premium tramite Amazon Route 53, che è un’altra arma nel suo arsenale per mantenere le cose veloci.

3. Software inclusivo per la sovralimentazione

Il terzo professionista? Hai indovinato – di nuovo velocità.

Kinsta è arricchita da “architettura ossessionata dalla velocità” (le loro parole, non le nostre) attraverso tecnologie come Nginx, PHP 7, container software LXD e MariaDB.

Potremmo riempire le pagine parlando dei vari componenti aggiuntivi e plug-in di Kinsta, ma una cosa che vorrai sicuramente usare è CDN.

Qui, Kinsta collabora con KeyCDN, una fantastica rete di distribuzione di contenuti abilitata per HTTP / 2 e IPv6.

KeyCDN è un importante fornitore europeo di CDN con sede in Svizzera. Come marchio, ha una solida reputazione per aver contribuito a rendere i servizi CDN di alto livello molto più accessibili. Presumibilmente ora serve 40.000 clienti e ha un hit ratio del 94%.

Sebbene gli utenti di Kinsta non ottengano la gamma completa dei vantaggi di KeyCDN, ricevono una determinata quantità di larghezza di banda CDN gratuita, soprannominata “Kinsta CDN”. Inoltre, beneficiano della vasta rete globale di KeyCDN, con server in 34 posizioni strategiche per potenziare i loro media in tutto il pianeta.

Perché dovresti preoccuparti?

Bene, i CDN possono …

  • … in alcuni casi, ridurre i tempi di caricamento fino al 50%
  • … scarica fino al 70% delle richieste di larghezza di banda dal tuo host
  • … evita che il tuo server venga sopraffatto da picchi di traffico

Oltre a questa potente partnership, Kinsta (in vero stile Kinsta) ha reso tutto facile da gestire in relazione alla CDN.

Le tecnologie CDN e di memorizzazione nella cache di solito vengono separate, ma Kinsta le confeziona bene insieme e le rende semplicissime da gestire dalla dashboard, consentendo di tenere traccia dell’utilizzo della larghezza di banda, dei file principali in base alle richieste e altro ancora.

4. Uptime garantito al 99,9%

Uptime da dicembre 2018

100%

* Questo contatore è in costante aggiornamento

In effetti, Kinsta offre una garanzia di disponibilità del 99,9% supportata da SLA.

Questo voto di fiducia è un chiaro risultato della sua infrastruttura di cloud hosting. Gli host cloud per natura sono molto più affidabili nel mantenere i siti Web online.

Se ciò non bastasse, Kinsta lo abbina anche al monitoraggio continuo e ai controlli dei tempi di attività ogni minuto. Se non riescono a correggere i codici di risposta agli errori entro 30 minuti, il tuo account verrà accreditato. Questa garanzia è valida 24 ore su 24, 7 giorni su 7, tutti i giorni dell’anno.

5. È (quasi) senza mani

Come suggerisce il nome, gli host WordPress gestiti dovrebbero permetterti di trascorrere meno tempo a preoccuparti del tuo sito Web e di darti più tempo per concentrarti sulla sua crescita.

Kinsta ha una gamma davvero ampia di funzionalità che forniscono un ambiente ottimizzato per continuare a migliorare il tuo sito Web, senza doversi preoccupare di problemi tecnici.

Caratteristiche di Kinsta

Le utili funzioni di gestione del sito includono:

  1. Regolazione della velocità Include revisioni delle prestazioni & caching.
  2. Dashboard MyKinstaUn cambiamento rinfrescante rispetto al tipico cPanel o Plesk offerto da molti altri host, con alcune caratteristiche originali.
  3. Gestione degli aggiornamenti A un livello superiore rispetto agli aggiornamenti forzati (la norma di molti altri host e qualcosa che a volte può causare problemi), fai semplicemente sapere al team di Kinsta se vuoi che si occupino o meno degli aggiornamenti..
  4. Messa in scena con un clic Prova facilmente nuove versioni di WordPress, plugin e codice in un ambiente sicuro, quindi vivi in ​​pochi secondi.
  5. Strumenti per gli sviluppatori Dalla clonazione del sito per accedere a SSH per utilizzare WP-CLI per eseguire aggiornamenti e altre funzioni.

6. Supporto tecnico eccezionale

Uno dei maggiori punti di forza di Kinsta è il loro team di supporto.

Lo intendiamo sul serio: è composto interamente da sviluppatori WordPress veterani e ingegneri di hosting Linux. Ciò significa che il livello tecnico di supporto è uno dei migliori sul mercato. Si vantano persino di assumere meno dell’1% dei candidati che presentano domanda!

Invece di dover eseguire una serie di ripetizioni di supporto di livello 1 o livello 2, gli utenti di Kinsta hanno sempre veri esperti direttamente al loro beck-and-call.

Kinsta offre supporto 24 ore su 24, 7 giorni su 7 tramite il widget Intercom, una soluzione di chat live e ticket. In realtà è un sistema piuttosto elegante con una cronologia chat e una finestra memorizzate automaticamente che rimangono aperte anche mentre navighi tra diverse pagine nella dashboard.

Per esperienza diretta, ogni domanda che abbiamo inviato è stata risposta in meno di 3 minuti. Tutto il personale con cui abbiamo parlato è stato molto utile, ben informato e ha supportato le loro risposte con collegamenti a risorse per ulteriori approfondimenti. Nel complesso, un’esperienza molto positiva che è stata supportata da pagine di recensioni brillanti di clienti che abbiamo riscontrato dicendo cose simili sul team di supporto di Kinsta.

Inoltre, ci piace molto il blog Kinsta regolarmente aggiornato e la pratica base di conoscenza, con suggerimenti, articoli e un glossario di termini tecnici.

7. Installazione e migrazione semplici

Quindi, quanto è facile far rotolare la palla?

Risulta – molto.

Quando ci siamo registrati per Kinsta siamo rimasti colpiti da quanto fosse semplice e veloce. La creazione di un account ha richiesto letteralmente pochi secondi, poi è arrivata la nostra nuova dashboard e una ricchezza di risorse che sono state angolate per aiutare tutti – dai principianti totali agli sviluppatori esperti.

Dopodiché, abbiamo ricevuto utili e-mail di follow-up che chiedevano i passaggi successivi per la connessione del nostro sito Web e per verificare se abbiamo domande.

Il che porta al nostro punto successivo: ogni piano Kinsta include anche almeno una migrazione del sito gratuita da un host corrente gestito dal loro team di esperti (sebbene si noti che una migrazione è inclusa nel piano Standard solo se si paga annualmente).

Lasciare un compito così critico ai professionisti ovviamente è molto meno un mal di testa che provare a fare una migrazione manuale (che hai anche la possibilità di fare, con il supporto di Kinsta). Non si verificheranno tempi di inattività: è sufficiente richiedere una migrazione dalla dashboard. Verrai quindi avvisato una volta completato il processo di migrazione in modo da poter verificare che tutto funzioni senza problemi.

Kinsta Migrazione del sito gratuita

Sebbene non offra una prova gratuita, Kinsta offre una garanzia di rimborso di 30 giorni (che onestamente preferiamo) per dare davvero tempo agli utenti per farsi un’idea delle corde. Esistono diversi livelli di appartenenza (ne parleremo più avanti), ma ci è piaciuto il modo in cui i piani sono stati spiegati chiaramente

8. Tranquillità

Kinsta offre numerosi strumenti per proteggere il tuo sito.

Back-up:

  • Backup giornalieri Kinta fornisce backup automatici giornalieri di WordPress, nonché backup generati dal sistema per tutti i siti sul tuo account. Questi sono disponibili come punti di ripristino nella dashboard di MyKinsta e vengono archiviati per 14 giorni.
  • Backup manuali È possibile eseguire fino a 5 backup manuali, incluso un backup scaricabile ogni settimana.
  • Backup degli eventi Alcuni eventi generano anche un backup automatico. Ad esempio, il passaggio dalla stadiazione alla produzione genera una copia del tuo sito live, nel caso in cui qualcosa vada storto.

Ciò che è ancora meglio: i backup sono esclusi dall’utilizzo totale dello spazio su disco per offrirti più spazio possibile!

Altre caratteristiche di sicurezza degne di nota:

  • Supporto SSL e firewall hardware Attivazione cert SSL gratuita con un clic.
  • Monitoraggio 24 ore su 24 In caso di violazione o caduta del sito, il personale di Kinsta viene avvisato all’istante e si mette subito al lavoro per risolverlo.
  • Aggiornamenti automatici delle patch di sicurezza Correzioni di hacking gratuite, blocco dell’iniezione di codice e attacchi DDoS, scansione quotidiana di malware / spyware.
  • Server dei nomi Abbiamo trovato questo interessante: la maggior parte degli host fornisce 2 server dei nomi per impostare il puntamento DNS. Kinsta offre tuttavia 4 – ognuno con suffissi di siti Web diversi (.net, .org) che aiuta a assicurarsi che se uno è inattivo, puoi fare affidamento sugli altri per mantenere a galla il tuo sito. Solo un altro piccolo esempio di come Kinsta fa del suo meglio.

9. Buono per picchi di traffico

Chi ha detto che far crescere il tuo sito web debba essere così complicato? Un’altra caratteristica molto interessante di Kinsta è la sua scalabilità, un payoff diretto della sua architettura basata su cloud.

Nel caso di un’improvvisa ondata di traffico, l’integrazione di Kinsta con il Google Compute Engine consente al container di un sito Web di ridimensionarsi drasticamente a tutte le CPU necessarie. Poiché il cloud si ridimensiona automaticamente per gestire il carico, il tuo sito WordPress può rimanere online senza arresti anomali.

Al contrario, molti host di terze parti sono vincolati a 2-6 CPU per Virtual Private Server.

Tieni presente che se superi il limite di visite mensili del tuo piano, dovrai comunque pagare una commissione in eccesso di ($ 1 / 1.000 visite) dopo un determinato numero di visitatori, ma riceverai una notifica dell’80% e 100 % di utilizzo.

Tuttavia, l’importante è che il tuo sito rimanga online! Dopotutto, l’ultima cosa che vuoi che accada è investire nel traffico a pagamento, o infine diventare virale, e quindi subire un crash del sito esattamente nel tuo momento di gloria. Immagina tutta quell’opportunità sprecata!

Kinsta offre anche un aggiornamento esponenziale di picchi di traffico e sovratensioni specificamente progettato per affrontare questo tipo di eventi di traffico di massa se sai che stanno per accadere.

10. Ottimizzato per i siti di e-commerce

Onestamente, Kinsta è un’ottima notizia per qualsiasi attività di e-commerce su WordPress.

Dopotutto, con plugin gratuiti come WooCommerce, WordPress rimane una delle piattaforme più interessanti per gli imprenditori.

Tuttavia, sono anche questi siti di tipo e-commerce che tendono a diventare molto ricchi di risorse e travolgenti, soprattutto perché questi plugin sono spesso ciò che costituisce i lati più complicati tecnologicamente di WordPress.

I proprietari di aziende che utilizzano WordPress si guadagnano molto dal supporto di Kinsta e dagli strumenti di gestione semplificati. In particolare:

  • Rapida memorizzazione nella cache delle pagine a livello di server con regole per garantire funzionalità ottimizzate per i siti di e-commerce. Alcune pagine che non devono mai essere memorizzate nella cache, come carrello, account personale e checkout, sono escluse dalla memorizzazione nella cache.
  • A lungo termine, Kinsta è una soluzione per superare i dolori della crescita. Se il tuo traffico supera il suo piano attuale, aggiornalo semplicemente pagando il livello successivo. Non sono necessarie migrazioni complicate su un altro server host, il che è una possibilità reale sugli host condivisi. Questo è un grande vantaggio per i siti che continuano ad aggiungere in modo esponenziale le pagine dei prodotti.

In tutto, Kinsta può offrire MOLTO a tutti gli imprenditori che vogliono concentrarsi maggiormente sulla crescita della propria attività e meno sugli aspetti tecnici di mantenere il proprio sito Web online.

Cosa non ci è piaciuto di Kinsta

Kinsta ha chiaramente dei grandi professionisti, ma nessuna soluzione di hosting è mai perfetta.

1. Punto di prezzo elevato

Kinsta è una soluzione di hosting WordPress premium. Purtroppo purtroppo viene anche associato a un prezzo premium.

Il costo mensile è piuttosto elevato, con il livello standard che costa $ 30 al mese. Questo arriva fino a $ 900 / mese di prezzo per il suo piano di livello superiore (ne parleremo tra poco).

Riceverai due mesi gratuiti se acquisti il ​​piano annuale, ma è comunque un sovraccarico mensile che può essere abbastanza alto da scoraggiare le piccole imprese ed è significativamente più alto di quasi tutti i principali concorrenti.

Detto questo, è bene sapere che il livello standard è sceso da $ 100, che era la spesa minima fino a maggio 2018.

2. Nessun hosting di posta elettronica

Ci sono anche alcune cose di cui il proprietario di un sito Web ha bisogno per creare e gestire completamente un sito Web che purtroppo attualmente Kinsta non offre.

Quello grande? Hosting email. Gli utenti che sono alla ricerca di e-mail simili a [e-mail protette] dovranno trovare e registrarsi per un servizio di hosting e-mail separato. Abbiamo scritto una procedura dettagliata su come impostare un servizio di hosting email, con un confronto tra diversi servizi qui.

Ad esempio, un servizio di hosting di posta elettronica professionale come Office 365 Biz ti costerà circa $ 20 al mese. Kinsta consiglia G Suite, che ti farà guadagnare $ 5 al mese in meno.

Non è la fine del mondo, e l’argomento di Kinsta per questo è che desiderano lasciare l’email hosting agli esperti – abbastanza giusto.

Tuttavia, potrebbero esserci dei proprietari di siti Web delusi che si aspettano una soluzione di hosting all-in-one per l’alto prezzo che stanno pagando. Alla fine della giornata, significa che i proprietari devono essere pronti a fare un investimento maggiore sulla loro proprietà web.

3. Nessun supporto telefonico

A differenza della maggior parte dei suoi concorrenti, Kinsta non offre attualmente assistenza telefonica ai suoi clienti.

Per molte persone, c’è un certo conforto nel poter alzare il telefono e discutere immediatamente il tuo problema con una voce umana.

Dal punto di vista di Kinsta, questa decisione ha un senso. Nella misura in cui hanno scritto un intero articolo giustificando se stessi.

È vero, quando la discussione è di natura tecnica, è utile avere un registro scritto e schermate per fare riferimento a …

È vero, un sistema di ticketing significa che non ti spiegherai più volte a persone diverse …

Ma mentre la loro live chat può essere una scelta pratica, il supporto telefonico può essere una fonte molto importante di conforto per i clienti, specialmente nei momenti di crisi.

Per molti, è molto meglio chiamare e ricevere immediatamente la chiamata, piuttosto che digitare i loro problemi in una piccola finestra di chat.

Piani WordPress di Kinsta

Kinsta attualmente ha 10 diversi livelli di piano, ognuno dei quali offre i propri servizi su una scala diversa.

Molti di questi offrono le stesse offerte chiave di base, come SSL e CDN gratuiti, il loro team di supporto, backup giornalieri e simili. Le principali differenze tra i livelli sono il numero di installazioni di WordPress che possono essere gestite per account e anche il numero di lavoratori PHP assegnati al tuo sito (i lavoratori PHP determinano quante richieste simultanee il tuo sito può gestire in un determinato momento, ovvero una gestione ciascuna richiesta non memorizzata).

Le categorie passano da Starter a Business, a Enterprise, quest’ultima ovviamente destinata alle grandi aziende.

Ogni piano è descritto in modo molto chiaro, così puoi facilmente scegliere quello che fa per te. Sono anche tutti inclusi nella versione di prova gratuita di 30 giorni e in questo periodo hai la possibilità di aggiornare o eseguire il downgrade del tuo piano di hosting.

StarterEnterprise 2

PIANO PLANTOP-TIER PIÙ ECONOMICO
Installazioni di WordPress180
Visite mensili 20.0001.500.000
Memoria SSD da 10 GB a 120 GB
Archiviazione CDN 50GB1000GB
Conservazione del backup 14 giorni 30 giorni
Lavoratori PHP per sito210
Un costo di $ 30 / mo $ 900 / mo

Kinsta Plan

In che modo Kinsta regge contro le competizioni?

Andando avanti, diamo un’occhiata a come Kinsta regge contro alcuni dei suoi concorrenti più forti.

Abbiamo deciso di confrontarli nei campi in cui funzionano meglio.

1. Motore Kinsta VS WP

In che modo Kinsta valuta il WP Engine come host WordPress gestito?

Uno sguardo alle migrazioni

WP Engine offre migrazioni WordPress illimitate gratuite. Al contrario, Kinsta limita il numero di migrazioni gratuite in base al piano utente: il piano più semplice include una migrazione gratuita e le migrazioni aggiuntive costano $ 100 per sito.

Tuttavia, a un esame più attento, la natura di queste migrazioni è piuttosto diversa. Le migrazioni di WP Engine consistono in un plug-in di migrazione automatica fai-da-te. Sebbene rapido e relativamente facile da attivare, può essere fonte di confusione per alcuni utenti che non sono del tutto sicuri di ciò che stanno facendo. Il loro plug-in non migra i reindirizzamenti (fondamentali per prevenire i “disastri” SEO), né i dati o le immagini memorizzati al di fuori della directory / wp-content /. Kinsta sostiene che, se fatto in modo errato, questo metodo può portare alla perdita di dati.

D’altra parte, la migrazione su Kinsta è un affare facile, quasi senza cervello. È sufficiente richiedere la migrazione e lasciarla gestire dal proprio team di esperti. Meglio ancora, non avrai alcun tempo morto.

Quindi, se guardiamo alla gestione “senza mani”, i metodi di migrazione di Kinsta sembrano molto più indolori.

Uno sguardo all’assistenza clienti

WP Engine è orgoglioso del premiato supporto clienti. Ha un tempo di risposta medio inferiore a 3 minuti, con il 90% dei contatti di supporto risolti in quella sessione – sicuramente impressionante.

WP Engine offre inoltre con orgoglio il supporto telefonico 24 ore su 24, 7 giorni su 7, cosa che Kinsta è stata criticata per mancanza. Ciò potrebbe essere dovuto al fatto che la loro base di dipendenti è molto più grande del team relativamente piccolo di Kinsta.

Tuttavia, si può affermare che la forza di Kinsta risiede nel livello di abilità del proprio personale. Nelle loro parole, “I clienti Kinsta possono chattare con gli stessi membri del team che supportano la nostra grande impresa e le aziende Fortune 500”. Con personale più qualificato a portata di mano, alcuni hanno suggerito che Kinsta può risolvere i problemi con meno avanti e indietro.

Uno sguardo alla scalabilità

Kinsta offre decine di piani (rispetto ai cinque di WP Engine), tuttavia ogni utente Kinsta beneficia della stessa infrastruttura cloud con scalabilità automatica, indipendentemente.

Ciò significa che gli utenti di Kinsta che desiderano aggiornare il proprio sito al livello successivo (ad es. Per soddisfare un traffico più elevato), troveranno il processo abbastanza semplice.

In confronto, WP Engine utilizza hosting condiviso o dedicato. Il ridimensionamento di un sito ospitato su WP Engine può richiedere migrazioni di più siti, magari passando da un ambiente condiviso a un VPS, quindi a un server dedicato o all’hosting cloud. Come abbiamo accennato, queste migrazioni potrebbero essere un po ‘intimidatorie per alcuni utenti.

Uno sguardo agli strumenti per sviluppatori

Kinsta è un host ottimizzato dagli sviluppatori, per gli sviluppatori.

Pertanto, Kinsta offre moltissime funzionalità per ottimizzare il flusso di lavoro, non tutte disponibili su WP Engine:

  • Accesso SSH, Git e WP-CLI su tutti i piani da Starter a Enterprise.
  • La possibilità di eseguire diverse versioni di PHP per ogni sito live e sito di staging
  • La possibilità di ripristinare i backup automatici in produzione e la gestione temporanea

Detto questo, WP Engine offre alcuni temi WordPress molto interessanti gratuitamente ai clienti. Ciò include il Genesis Framework – il framework per temi WordPress più famoso al mondo – e i temi premium di StudioPress. Kinsta non offre temi gratuiti ai clienti.

2. Kinsta VS SiteGround

In che modo Kinsta valuta SiteGround come un veloce host web?

Torna all’argomento velocità.

Come abbiamo già detto, quando abbiamo condotto il nostro test di velocità, Kinsta non è risultato il migliore. Ecco un confronto fianco a fianco con SiteGround, uno dei suoi concorrenti più forti:

KinstaSiteGround
Server LocationLondonLondon
Stati Uniti (W) 130 ms138 ms
Stati Uniti (E) 95 ms86 ms
Londra10 ms4 ms
Singapore287ms179 ms
San Paolo203 ms212ms
Bangalore487 ms292 ms
Sydney266 ms250 ms
Giappone221 ms223 ms
Canada83 ms87 ms
Germania13 ms16 ms
Media mondiale179,5 ms138,1 ms
Risultati completi

Come possiamo vedere, Siteground ha guadagnato un rating A + e ha sovraperformato Kinsta con un tempo di risposta medio di 138,1 ms.

Questo può sorprendere chi confronta questi host a livello di prezzo.

Con un tasso di partenza competitivo di $ 3,95 / mese per i principianti, Siteground è sicuramente MOLTO più conveniente di Kinsta. Il livello successivo ti consente di collegare siti WordPress illimitati e ti costerebbe comunque solo $ 5,95 / mese.

Detto questo, il test non prende in considerazione tutte le funzionalità offerte da Kinsta per aumentare davvero la velocità di caricamento. Quando abbiamo confrontato i piani di base, abbiamo notato che c’erano un paio di funzioni relative alla velocità che Kinsta aveva, che SiteGround mancava:

  • Ricerca più rapida con il componente aggiuntivo Elasticsearch (solo sui piani Enterprise per SiteGround)
  • Prestazioni più veloci del database con il componente aggiuntivo Redis (solo su piani Enterprise per SiteGround)
  • Kinsta offre anche un pacchetto CDN più premium attraverso la sua partnership con KeyCDN, mentre SiteGround offre l’integrazione CloudFlare.

Inoltre, Kinsta offre agli utenti una scelta di 20 data center, rispetto ai 5 centri di SiteGround in 3 continenti.

È una chiamata difficile. Tuttavia, alla fine della giornata, dobbiamo ricordare che SiteGround vs Kinsta non è un caso di confronto tra mela e mela.

Kinsta è un host cloud auto-scalabile, mentre SiteGround rimane un host tradizionale. Il suo piano “Grow Big”, ad esempio, opera su un servizio di hosting condiviso in cui alcuni siti Web condividono lo stesso server fisico. Questo tipo di infrastruttura ha i suoi limiti intrinseci.

Siteground è una proposta di valore molto solida, anche a livello di host condiviso. Secondo la nostra recensione approfondita qui, SiteGround è ancora il nostro preferito non solo per la sua velocità, ma anche per l’eccellente supporto tecnico, sicurezza e account e DB di posta elettronica illimitati.

Probabilmente Siteground si adatterà meglio a chi ha un budget più limitato; quelli forse con un traffico inferiore, ma ancora alla ricerca di prestazioni eccezionali.

Verdetto: dovresti ospitare con Kinsta?

Ora la grande domanda – dovresti ospitare con Kinsta?

Bene, l’ultimo fattore decisivo qui dovrebbe essere le tue esigenze come utente.

La linea di fondo è che Kinsta non è economico. Tuttavia, è estremamente prezioso per l’utente giusto.

Per i proprietari di siti Web a basso traffico, in particolare quelli che cercano una registrazione del dominio e un hosting di posta elettronica all-inclusive, la soluzione di hosting WordPress premium di Kinsta potrebbe essere sia troppo che non sufficiente.

È probabile che si adatti meglio agli utenti che si aspettano un traffico maggiore e sono seriamente interessati al ridimensionamento e alla protezione del proprio sito Web.

In ogni caso – con la sua architettura basata su cloud, l’ossessione per la velocità, strumenti / sistemi di gestione avanzati e un supporto clienti davvero eccezionale, Kinsta è davvero un host potente da non sottovalutare.

Funzionalità chiave

  • ✓ Velocità fantastica
  • ✓ Team di supporto altamente qualificato
  • ✓ Garanzia di disponibilità del 99,9%
  • ✓ Elegante dashboard MyKinsta
  • ✓ 20 posizioni di Google Cloud
  • ✓ KeyCDN & caching
  • ✓ monitoraggio 24/7

Consigliato per

  • • WordPress gestito
  • • WooCommerce
  • • siti Web di e-commerce
  • • Siti Web di dimensioni medio-grandi
  • • Siti soggetti a picchi di traffico
  • • Sviluppatori Web

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map