Recensione NordVPN: 9 pro e 4 contro dell’utilizzo di NordVPN

NordVPN


NordVPN

https://nordvpn.com/

tl; dr

NordVPN è un contendente spaventosamente forte. Spinge tutti i pulsanti giusti nelle aree chiave di sicurezza, privacy e velocità e offre tutto a prezzi di abbonamento a lungo termine difficili da battere. Un must-buy per chiunque sia interessato a garantire la propria privacy!

Recensione NordVPN: 9 professionisti & 4 contro dell’utilizzo di NordVPN

NordVPN è un altro colosso del business VNP e ha sede a Panama. A partire dal 2012, l’azienda ha fatto molta strada in pochissimo tempo. A partire dal 2018, gestisce oltre 4.000 server in 62 paesi.

Cosa ci piace di NordVPN

1. Massima privacy e sicurezza

NordVPN ha sede a Panama, che sebbene di solito non sia importante per la maggior parte dei fornitori di servizi, è significativa per i servizi VPN. Panama non ha leggi sulla conservazione dei dati e il loro governo non (per quanto ne sappiamo) non esegue la sorveglianza di Internet. Ciò significa che, legalmente, NordVPN non ha bisogno di conservare i registri delle attività dei suoi utenti – ottimo per la tua privacy!

Oltre alla loro ottima posizione per la privacy, NordVPN utilizza anche standard di crittografia superiori. Come tutti i principali fornitori di servizi VPN in circolazione, usano Advanced Encryption Standard (AES) a 256 bit.

Aspetta – c’è di più – Per proteggere ulteriormente la tua privacy, NordVPN utilizza le chiavi PGP nel contatto con il cliente e per proteggere i dettagli del tuo account. Le chiavi PGP possono essere utilizzate per crittografare le comunicazioni tra l’utente e NordVPN e sono praticamente indistruttibili.

Kill-switch: hanno due diversi tipi di kill-switch: un utente può ora scegliere se chiudere una particolare app o terminare completamente la connessione Internet in caso di interruzione improvvisa (kill-switch a livello di sistema).

2. Kill Switch impedisce la compromissione della privacy

Se ti stai chiedendo cosa potrebbe accadere se la tua connessione a un server NordVPN si interrompe, allora Kill Switch è la tua risposta. Se un server NordVPN interrompe la connessione, questa funzione interrompe tutte le comunicazioni Internet.

Esistono due versioni di Kill Switch di NordVPN utilizzate, a seconda della piattaforma. La versione per Windows o Mac ti consente di scegliere quali app smettono di comunicare se succede qualcosa, mentre la versione dell’app mobile interrompe tutto.

Tutto ciò serve a prevenire la perdita di dati.

2.1. Nessuna perdita DNS

Come sempre durante il test di una VPN, oltre all’installazione e ai test di velocità, una delle cose più importanti è assicurarsi che il tuo IP reale sia mascherato. Dopotutto, questo è uno degli scopi principali, giusto? I test standard possono essere condotti su dnsleak.com o dnsleaktest.com.

Tutto quello che devi fare è confrontare il tuo IP reale con quelli mostrati su quei due siti – fintanto che non corrispondono, stai bene.

Test di tenuta DNS NordVPN* Sono in Malesia, quindi il mio client NordVPN funziona ovviamente bene!

3. Raddoppia la protezione con doppia VPN

Ormai avrai familiarità con i concetti di base delle VPN, quindi parliamo di qualcosa in più del NordVPN e della doppia VPN. Collegando insieme due server VPN, si ottiene essenzialmente un ulteriore livello di protezione.

Sicurezza extra con doppia VPN

Il tuo computer / dispositivo si collega prima a un server VPN, che quindi si connette a un secondo server VPN prima di arrivare finalmente alla destinazione desiderata. In questo modo, l’IP di destinazione subisce due modifiche e anche i dati vengono crittografati due volte. Come ho detto, raddoppia la protezione!

4. Collegare 6 dispositivi su molti tipi di piattaforme

La migliore VPN per più dispositivi

Per la maggior parte di noi, possiamo aspettarci di utilizzare una VPN su alcuni dispositivi alla volta. Almeno su un computer e un dispositivo mobile. Poi ci sono quelli che sono pazzi per i dispositivi e hanno un computer, un laptop, due smartphone, due tablet e la bontà sa cos’altro.

NordVPN si rivolge a tutti e supporta fino a sei connessioni simultanee alla volta per account. Ciò significa che puoi proteggere tutti i tuoi dispositivi singolarmente e lanciarli sul router per una buona misura.

È supportato un buon numero di tipi di piattaforma, quindi è probabile che qualunque cosa tu abbia. L’unica eccezione è quando si tratta di router in quanto quelli sono più schizzinosi.

avvertimento

Non tutti i router supportano le VPN. Controlla se il tuo supporta NordVPN insieme alla tua connessione Internet prima di acquistare il servizio. Altrimenti dai un’occhiata al nostro miglior router wireless per VPN.

5. Velocità elevate – Tranne in Malesia!

Ho provato cinque diverse posizioni geografiche e mentre ho notato il solito tempo di ping crescente quanto più mi allontanavo dalle mie posizioni fisiche, le velocità complessive erano molto impressionanti. I miei test sono stati condotti su una linea a 50 Mbps da cui ottengo regolarmente una velocità superiore a 45 Mbps.

Dalla maggior parte delle posizioni, sono stato in grado di raggiungere una media di 40 Mbps, che è finora il migliore che abbia mai incontrato durante l’utilizzo di una VPN (ricorda che la mia linea è tecnicamente 50 Mbps con un massimo effettivo di circa 45 Mbps). L’unica eccezione che ho riscontrato nelle prestazioni è stata il server Malesia.

Test di velocità Asia - Malesia ServerAsia – Malesia

Test di velocità Australia - Perth ServerAustralia – Perth

Test di velocità Nord America - Washington ServerNord America – Washington

Test di velocità Africa - Johannesburg ServerAfrica – Johannesburg

Speed ​​test Europa - London ServerEuropa – Londra

Poiché per la maggior parte le velocità erano così impressionanti, anche lo streaming di YouTube per HD 2k e 4k andava bene, con di nuovo anche liscio e indolore. Sono stato in grado di eseguire lo streaming di video 4K senza alcun problema. Tuttavia, come notato in precedenza, la connessione in Malesia è riuscita a malapena a captare un flusso a 720p, quindi la velocità è stata pessima.

6. Più di 4.000 server in 62 paesi

Server NordVPN* L’app per Windows di NordVPN utilizza un’immagine della mappa del mondo per la scelta della posizione del server

Con oltre 4.000 server in 62 paesi, non c’è dubbio che NordVPN sia oggi uno dei maggiori fornitori di servizi VPN. Anche se un paio di loro potrebbero non essere così fantastici, ce ne sono letteralmente migliaia tra cui scegliere.

Quasi la metà di questi server ha sede negli Stati Uniti, seguita da vicino da un numero simile di server con sede in Europa. L’unico aspetto negativo che posso vedere è che hanno molte più limitazioni nelle loro aree dell’Asia del Pacifico e dell’Africa.

7. NordVPN offre fantastiche offerte!

MonthlyYearlyBi abbreviato
Prezzo / mo $ 11.95 $ 6.99 $ 4.99
Fattura totale $ 11,95 $ 83,88 $ 95,75
Ciclo di fatturazione 1 mese 12 mesi 24 mesi
Garanzia di rimborso30 giorni 30 giorni 30 giorni

Avendo appena esaminato ExpressVPN che costa $ 6,67 al minimo, sono rimasto sbalordito dal folle piano contrattuale triennale di NordVPN da $ 2,75 al mese (il piano triennale era stato sospeso: [) piano contrattuale da $ 4,99 al mese da 2 anni. Allo stesso livello, da un mese a un anno, i due hanno quasi lo stesso prezzo, ma il piano biennale di NordVPN è semplicemente straordinario..

Pensala in questo modo – hanno una garanzia di rimborso di 30 giorni e offrono prezzi economici per piani a lungo termine – che ha perfettamente senso per il consumatore. Guardando il loro piano annuale, il prezzo arriva a un totale di $ 83,88. Se riesci a ricaricarlo di soli $ 12 in più e andare avanti per due anni, perché no?

Sfortunatamente, qui c’è solo un piccolo “ma”: NordVPN applica anche l’imposta sul valore aggiunto (IVA), a seconda del paese di provenienza. A tutti voi non verrà addebitata l’IVA, ma alcuni potrebbero finire con un costo aggiuntivo fino al 20% (da quello che ho visto).

IVA NordVPN

8. Criptovalute e CONTANTI accettati come pagamento

Per le VPN non sono così interessato se accettano pagamenti con assegni, carte di credito o assegni bancari, ma sono impressionato dal fatto che, a parte la criptovaluta, NordVPN accetta pagamenti in contanti in alcune località. Se vivi negli Stati Uniti, puoi pagare in contanti presso Electronics o Micro Center di Fry.

Per le criptovalute, la società accetta tre tipi: Bitcoin, Ethereum e Ripple.

Questi due metodi di pagamento sono importanti perché non sono rintracciabili. Dopo tutto, la tua privacy è il motivo per cui stai cercando un provider VPN, giusto?

9. Il supporto Netflix viene mantenuto aggiornato

La cosa su Netflix è che sembra odiare gli utenti che usano le VPN per cercare di aggirare le restrizioni sui contenuti regionali. La società cerca di bloccare gli utenti VPN e NordVPN lo realizza e lavora costantemente per aiutare i suoi utenti ad accedere ai contenuti Netflix.

In realtà, mantiene e l’intera pagina che contiene istruzioni su come accedere ai contenuti regionali. Le istruzioni cambiano di volta in volta, quindi se scopri di avere problemi con Netflix mentre usi NordVPN, ricordati di controllare quella pagina!

Cosa non ci è piaciuto di NordVPN

1. Torrent supportato solo su alcuni server

All’inizio, Torrenting era un po ‘un enigma con NordVPN. Poi ho ricordato che non tutti i loro server supportavano la condivisione di file peer-to-peer. Le impostazioni per questo sono state trovate in “Connessione automatica all’avvio” in cui è possibile scegliere di effettuare automaticamente una selezione o scegliere un tipo specifico di server a cui connettersi.

Per NordVPN, questi sono classificati in Dedicated, DoubleVPN, Onion Over VPN o P2P. Sebbene non sia esattamente facile da usare, trovo che ciò consenta una flessibilità molto maggiore nel controllo.

Torrenting solo su alcuni server* Se non scegli un server P2P, è probabile che i tuoi torrent diventino flatline – in questo modo

Sono contento che NordVPN supporti il ​​torrenting, ma può essere abbastanza deludente limitarsi a determinati server solo se sei un fan del torrenting. Ho anche notato che le velocità di Torrent non erano davvero buone come mi aspettavo, in base ai test di velocità che ho condotto.

2. Velocità abissali in Malesia

Ho dovuto aggiungere questa parte come un truffatore, poiché sono rimasto scioccato da quanto male il server Malesia di NordVPN si sia esibito nei test di velocità. Per essere chiari, ho provato il server malese in tre giorni diversi e più volte al giorno – le velocità a cui NordVPN si collega qui sono semplicemente terribili. Ho costantemente incontrato velocità spaventose da 3 a 11 Mbp, che sono semplicemente inaccettabili.

3. Collegamenti lenti per server e app

Se stai utilizzando un’app client come quella che NordVPN ha per Windows, c’è una cosa che devi prendere nota di che è necessario un po ‘di tempo per collegarsi a un server. Ho eseguito un cronometro sul client Windows (sto eseguendo Windows 10 su un’unità a stato solido) e sono necessari in media 14-30 secondi per stabilire una connessione. Questo non include il tempo impiegato dal client per caricare.

Ora per alcune persone, questo potrebbe non sembrare molto. Ma se sei come me e sei abituato ai tempi di caricamento della velocità SSD, allora potresti capire. Oppure pensala in questo modo se utilizzi un disco rigido standard: 14-30 secondi è il tempo impiegato dal computer per l’avvio completo rispetto a quello che stai affrontando ora.

Penso che l’unica eccezione a tutto questo sia se stai per eseguire NordVPN dal tuo router, nel qual caso sarà “sempre attivo”.

4. La configurazione OpenVPN non è intuitiva

Se preferisci usare OpenVPN piuttosto che L2TP o qualche altro protocollo, potresti essere sorpreso. Innanzitutto, dovrai scaricare un file ZIP dei server di NordVPN, che contiene il file di configurazione per ciascuno dei loro server. Ogni server ha due configurazioni: una per TCP e una per UDP.

Configurazioni NordVPN

Ciò significa che all’interno dell’archivio ZIP sono presenti oltre 8000 file di configurazione (9.341 all’ultimo conteggio, per l’esattezza) con nomi come al1.nordvpn.com.tcp443 o za12.nordvpn.com.tcp443. Per quanto riguarda DOVE ogni file server di configurazione è, è necessario scoprirlo per tentativi ed errori.

Scherzi a parte, questo è uno dei metodi più ridicoli a cui NordVPN avrebbe potuto pensare di distribuire configurazioni OpenVPN ed è un forte dolore al collo.

La linea di fondo: pagherò per NordVPN?

In una parola: assolutamente! Su base personale, quando cerco un provider VPN è probabile che io stia seguendo le stesse cose che tutti voi sono: privacy, sicurezza e velocità. NordVPN si comporta molto bene in tutte queste aree chiave.

Sono rimasto estremamente colpito dalle velocità del server, che in realtà hanno fatto molto meglio di quanto mi aspettassi da qualsiasi fornitore di servizi VPN. È vero, ci sono alcune delusioni come la velocità del server in Malesia è stata una delusione, ma questo è un paese su 62, dopo tutto.

La ciliegina sulla torta è l’accordo triennale di NordVPN per 3,49 $ al mese, che da quello che vedo è quasi imbattibile in termini di rapporto qualità-prezzo. Anche se qualcuno offre un prezzo inferiore, dubito che lo stiano facendo ai livelli di servizio offerti da NordVPN.

Pagherò per questo? Assolutamente.

Funzionalità chiave

  • ✓ Nessuna registrazione
  • ✓ Doppio DNS
  • ✓ Protegge fino a 6 dispositivi
  • ✓ PGP per comunicazioni. vita privata
  • ✓ Supporto per più protocolli

Consigliato per

  • • Massima sicurezza
  • • Interfaccia utente semplice ma potente
  • • Numero massiccio di server
  • • Disponibile per quasi tutte le piattaforme

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map