Se stai pensando di avviare un’attività online, sei arrivato sul sito giusto. Qui, esamineremo tutte le migliori pratiche per mantenere attiva la tua attività online, i passaggi che devi intraprendere per legittimare la tua attività e magari gettare un paio di idee di business per te mentre ci siamo.

Utilizzo di Internet per gestire la tua attività

La creazione del World Wide Web è davvero una delle cose migliori che ci siano mai capitate. Ha cambiato il modo in cui viviamo, da come ci muoviamo (Google Maps vs mappe tradizionali + chiedendo indicazioni) a come cerchiamo raccomandazioni (recensioni online vs passaparola). Ha inoltre reso più semplice che mai la gestione di un’attività online.

Con la disponibilità della banda larga ad alta velocità nella maggior parte dei luoghi del mondo, siamo liberi di gestire la nostra attività comodamente da casa nostra o anche sorseggiando mai-tais in qualche paradiso tropicale (purché il WiFi sia ovviamente disponibile).

Una delle cose più belle delle attività online è che il tuo mercato non è limitato al solo Paese. Sogna in grande. Con la potenza di Internet, sei in grado di vendere i tuoi prodotti a livello globale!

Perché la maggior parte delle aziende online vanno a gonfie vele

Le cose non sono mai così semplici come sembra. Anche con le comodità e i benefici che Internet porta nella nostra vita, scoprirai che molte persone non hanno ancora avuto successo nel costruire la propria attività in digitale. Questo perché la maggior parte delle persone semplicemente non sa come creare, commercializzare e vendere i propri prodotti in uno spazio digitale.

Configurare una piattaforma di e-commerce per il tuo ultimo prodotto senza un piano e sperare solo che venga venduto è come acquistare un biglietto di sola andata sul prossimo treno fino al fallimento.

Best practice e suggerimenti per le aziende online

Con questo articolo, esamineremo alcune delle cose che dovrai fare per garantire il successo della tua attività online. Chissà? Con abbastanza persistenza e un pizzico di fortuna, potresti persino colpirlo alla grande e trasformare la tua azienda nella prossima grande startup di unicorni!

Indipendentemente dal fatto che tu sia un veterinario del settore o un giovane imprenditore dagli occhi brillanti, siamo sicuri che troverai i seguenti suggerimenti molto utili, quindi aggiungi questa pagina ai segnalibri per un facile riferimento in futuro.

Se desideri più aggiornamenti e piccoli hack aziendali, iscriviti anche alla nostra newsletter.

Bene, abbastanza autopromozione spudorata, andiamo avanti con l’articolo!

Come avviare un’attività online

Passaggio 1: fornire soluzioni ai problemi esistenti

I problemi sono opportunità. Alcuni problemi possono semplicemente essere un ostacolo per qualcuno, mentre altri possono essere decisamente aggravanti. Identificando i problemi e creando un prodotto / servizio che risolve tale problema, si crea una soluzione di cui il mercato ha già bisogno. Questo è un modo sicuro per aumentare le tue possibilità di creare un’azienda di successo.

Anche se non ti occupi della risoluzione dei problemi, la tua azienda trarrà enormi vantaggi semplicemente identificando i problemi dei tuoi clienti. Puoi risolvere problemi che non sapevi di avere, incoraggiando quindi ripetute visite dei tuoi clienti.

Puoi farlo tramite:

  • Visitando forum rilevanti per il tuo prodotto / servizio.
    Leggendo ciò di cui le persone si lamentano o di cui non sono soddisfatti, ottieni preziose informazioni sui loro problemi e su ciò che stanno cercando di ottenere. Alcuni dei forum più popolari che puoi visitare sono reddit e Bizwarriors. In alternativa, utilizza Facebook e unisciti ai gruppi pertinenti alla tua nicchia! Otterrai molte informazioni da lì.
  • Visitando Quora
    Quora può essere una risorsa preziosa per te per raccogliere approfondimenti. Ha oltre 200 milioni di utenti unici mensili, tutti alla ricerca di soluzioni ai loro problemi.
  • Ricerca di parole chiave
    La ricerca per parole chiave ti aiuta a trovare le parole chiave che gli utenti stanno cercando. Cerca alcune parole chiave che le persone cercano ma non hanno molta concorrenza. Questo rivela le soluzioni che le persone vogliono.
  • Guarda la competizione
    Visita i siti Web dei tuoi concorrenti per vedere cosa stanno facendo bene. Puoi vedere che tipo di soluzioni offrono al mercato, e quindi puoi “innovare” da lì. (Solo così sai, quando dico “innovare”, intendo copiare e migliorare.)

Step 2: Scrivi per vendere

Scrivere una buona copia è uno dei modi più efficaci per aumentare le vendite. Impara le tecniche base di copywriting o assumi un buon copywriter (tieni presente che un bravo scrittore non fa un buon copywriter. Sono competenze completamente diverse).

Un buon copywriter saprà dove posizionare un buon pulsante di invito all’azione. Sanno come scrivere titoli entusiasmanti che sono brevi ma abbastanza potenti da attirare l’attenzione del pubblico, guidandoli passo dopo passo alla pagina di pagamento. Eseguiranno la vendita incrociata di esperti dopo che i clienti avranno pagato e li faranno sentire bene.

Ecco alcuni suggerimenti per scrivere una copia avvincente:

  • Mantieni i tuoi titoli brevi e dolci.
  • Scrivi per la folla digitale. Hanno tempi di attenzione davvero brevi.
  • Non usare parole o linguaggio complicati.
  • Scrivi per uno scopo.
  • Usa il viaggio dell’acquirente. È stato dimostrato che funziona per un motivo!

Se vuoi saperne di più, leggi il nostro articolo approfondito su come scrivere i contenuti del sito web.

Passaggio 3: crea un sito che sia premium

Quando qualcuno si imbatte nel sito Web della tua piccola impresa, hai meno di 5 secondi per fare una buona impressione. Un sito dall’aspetto amatoriale non ispira esattamente la fiducia nelle persone e una volta che salutano, di solito salutano per sempre.

Prestare attenzione a User Interface (UI) ed User Experience (UX).

  • L’interfaccia utente è facile da navigare??
  • Le tue pagine rispondono abbastanza velocemente?
  • La copia è difficile da leggere su quello sfondo??
  • Qual è la tua proposta di valore?
  • Passare attraverso il sito offre ai tuoi clienti un’esperienza piacevole?
  • L’acquisto di cose dal tuo sito è davvero facile?

Pensa al tuo sito web come a un negozio fisico. Non vorrai acquistare da un negozio che sembra essere un fronte per gli affari di droga nel vicolo. Dai un’occhiata a questo articolo per progettare un negozio che faccia sentire i tuoi clienti come far cadere un po ‘di pasta.

Passaggio 4: affermarsi come esperto nel proprio campo

Questo suggerimento si applica sia alle attività online che offline. Nota come quando fai shopping per qualcosa, tendi a fare il tuo acquisto dal venditore dal suono più esperto?

Lo stesso concetto si applica alle aziende online.

Quando sembri competente, fiducioso e autorevole, le persone tendono a fidarsi di te e acquistano tutto ciò che consigli.

Non hai nemmeno bisogno di sapere tutto quello che c’è sul tuo prodotto, devi solo sapere più dei tuoi clienti e come possono trarne vantaggio. Fornisci loro contenuti preziosi e scrivi suggerimenti gratuiti (proprio come questo articolo). Assicurati di ricollegarti sempre al tuo sito, in modo che le persone che leggono i tuoi pezzi sappiano da dove viene.

Puoi anche:

  • Scrivi articoli (basati sulla ricerca di parole chiave).
  • Crea video (se la scrittura non fa per te).
  • Rispondi alla domanda su Quora.
  • Scrivi per Media.
  • Partecipa ai forum pertinenti.

Passaggio 5: sfruttare l’email marketing

Non sottovalutare il potere dell’email marketing. Quando qualcuno ti fornisce il suo indirizzo e-mail, ti sta essenzialmente dando una linea di comunicazione diretta.

Non dovrai preoccuparti della pubblicità, non dovrai preoccuparti se il tuo messaggio si perde nel mare degli annunci sui social media.

Quando i tuoi clienti ti danno il loro indirizzo email, significa che hai già offerto loro qualcosa che hanno trovato prezioso e si stanno fidando di te. Questo rende molto più facile commercializzare nuovi prodotti per loro!

Quindi crea un elenco di opt-in per la tua newsletter sul tuo sito. Hai solo tutto da guadagnare sfruttando l’email marketing!

Se hai bisogno di ulteriori suggerimenti per l’email marketing, presta attenzione a questi articoli. Seguili religiosamente e diventerai un esperto di email marketing in pochissimo tempo!

Passaggio 6: Upsell ai clienti esistenti

Ottenere quella prima vendita dai tuoi visitatori è probabilmente la parte più difficile del processo di vendita. Una volta dato loro un motivo convincente per separarsi inizialmente con i loro soldi, un enorme 36% di loro sarà disposto ad acquistare nuovamente prodotti da te.

Suggerisci prodotti o servizi che completeranno il loro acquisto iniziale. Crea programmi fedeltà o codici sconto che possono riscattare con il loro prossimo acquisto. Offri offerte di ringraziamento per loro al momento del check out.

Dai loro una vita di premi e saranno i tuoi clienti a vita.

A proposito di ricompense, ecco qualcosa per aiutarti con l’upselling.

BONUS: idee di business online per principianti

Qui, elencheremo alcune idee di business in cui possiamo avventurarci con il minimo sforzo.

1. Avviare un sito Web di marketing di affiliazione

Non preoccuparti del marketing di affiliazione – secondo Awin.com, si prevede che sarà un settore di 6,8 miliardi di dollari entro il 2020, con una crescita del 10% su base annua.

Fai le tue ricerche visitando i forum nella tua nicchia, controlla i problemi degli utenti su quora e reddit, mentre fai ricerche per parole chiave. Ricorda, vorrai fornire soluzioni ai problemi esistenti.

Dopo aver stabilito quali problemi risolverai, è tempo di creare contenuti. Scrivi guide. Fornisci informazioni preziose, dai alle persone un motivo per visitare il tuo sito. Scrivi per vendere e approfitta del viaggio dell’acquirente.

Nota

Ti consigliamo di registrarti come editore su reti affiliate come Shareasale. Cerca prodotti o marchi di qualità con i quali desideri affiliare il tuo marchio.

Durante la creazione di contenuti, dovrai anche creare il tuo sito Web. Prendi in considerazione l’interfaccia utente e il design UX e crea un sito dall’aspetto professionale che sia abbastanza semplice da navigare.

Dovrai anche commercializzare il tuo sito web di marketing di affiliazione o nessuno saprà che esiste. Scrivi articoli o blog degli ospiti per altri siti in modo da poter tornare a te stesso. Partecipa ai forum e rispondi alle domande su Quora. Stabiliti come esperto nel tuo campo.

Dovresti anche creare una pagina di “iscrizione” per la tua newsletter, per scopi di marketing via email. Le persone che ti danno i loro indirizzi email ti stanno dando il permesso di contattarli direttamente, quindi assicurati di approfittare dell’email marketing per riportarli nel tuo sito web!

Non dimenticare che l’upselling è la chiave per mantenere il tuo business online al buio. Pepa i tuoi contenuti con collegamenti interni collegati tra loro, per aumentare il tempo che le persone trascorrono sul tuo sito. Più tempo spendi sul tuo sito, più è probabile che effettuerai una vendita.

Puoi anche provare a generare lead. È praticamente la stessa cosa del marketing di affiliazione, tranne per il fatto che collezionerai lead per i marchi. Scegli come target nicchie come società di carte di credito, banche, fintech e contatta i marchi coinvolti per discutere di un modello pay per sign.

Ora ci sono molte cose da tenere a mente se vuoi che il tuo sito web abbia successo, ma l’unica cosa che non posso dire abbastanza stress è questa: assicurati che il tuo web hosting sia VELOCE o non otterrai molti visitatori.

Abbiamo fatto le nostre ricerche e compilato un elenco degli host web più veloci, qui. Per una guida più dettagliata alla costruzione di siti Web, salta qui.

2. Avvia un blog

Sebbene un blog e un sito Web siano simili, non sono sicuramente gli stessi. Un sito Web crea contenuti prevalentemente statici, mentre un blog è sempre costantemente aggiornato ed è di natura più personale.

Mentre le persone potrebbero essere attratte dai contenuti di un sito Web, le persone potrebbero essere attratte dalla personalità del blogger.

Una volta che il tuo blog ha un seguito abbastanza ampio, puoi monetizzarlo vendendo spazi pubblicitari, scrivendo post sponsorizzati, fornendo alle persone servizi di consulenza e persino marketing di affiliazione.

In effetti, ci sono alcuni blogger che hanno trasformato i loro blog in piccole imprese online di successo.

Tim Ferris non ha bisogno di presentazioni con il suo popolare blog della settimana lavorativa di 4 ore, mentre Amy Song domina la nicchia della moda.

Una delle nostre piattaforme preferite per la creazione di un blog è WordPress, un costruttore di siti facile da usare, perfetto per i blogger. Se ti piace questo, potresti dare un’occhiata a questo articolo.

Ricorda, fornisci soluzioni ai problemi esistenti, scrivi per vendere, costruisci un sito premium, affermati come esperto, approfitta dell’email marketing e sempre UPSELL!

3. Avvia un’attività di e-commerce

Con le piattaforme di e-shopping come Amazon che guadagnano popolarità ogni giorno, è un gioco da ragazzi sfruttare la sua fama e vendere i tuoi prodotti nel loro negozio.

Ma se vuoi costruire un marchio di successo e di lunga durata, potresti voler creare la tua attività di e-commerce.

Non fraintendetemi, non c’è niente di sbagliato nella vendita di prodotti su Amazon (anche i grandi marchi lo fanno). È solo che come nuovo marchio boutique, competerai con centinaia, se non migliaia di persone che vendono prodotti simili su quelle piattaforme.

Quando crei il tuo negozio di e-commerce, puoi personalizzarlo e posizionare il tuo marchio in modo tale da distinguerlo dalla concorrenza. Uno dei modi migliori per iniziare è tramite Shopify.

È fatto per l’e-commerce, facile da usare e ha incredibili strumenti di marketing!

Puoi anche provare Dropshipping. È uno dei modelli di business più popolari in circolazione, poiché a malapena incorri in alcun costo. I prodotti vengono collocati nel magazzino del fornitore e vengono spediti solo quando ricevi un ordine. Basta fare attenzione e procurarsi un buon fornitore, perché uno cattivo con un cattivo servizio danneggerà solo il tuo marchio.

Dovrai investire nel marketing, assicurandoti che i tuoi prodotti abbiano abbastanza tempo sullo schermo. Assicurati solo di tenere a mente le nostre 6 migliori pratiche e la tua azienda dovrebbe essere in grado di resistere alla prova del tempo.

4. Avvia un’attività di design creativo

C’è sempre bisogno di arti visive digitali e sebbene ci siano programmi gratuiti là fuori, le persone preferiscono pagare i professionisti per realizzare le loro opere d’arte. Capiscono che l’artista produce il lavoro, non gli strumenti.

Puoi prendere in considerazione la specializzazione nella progettazione di logo, nella progettazione di siti Web o persino nella progettazione grafica generale.

Fatti un nome condividendo preziosi suggerimenti di progettazione in forum come Quora o con persone nelle tue piattaforme di social media. Non preoccuparti di condividere le tue abilità o di rivelare segreti.

Con Youtube, le persone possono facilmente imparare tutto ciò di cui hanno bisogno, ma preferiranno comunque pagare un professionista per fare le cose in modo professionale.

Ricorda, dai valore e otterrai più valore in cambio!

5. Avvia uno studio o un’attività di produzione

La richiesta di produzione di immagini e video è più elevata che mai, grazie all’avvento della pubblicità digitale / social media. È interessante, accattivante e, soprattutto, doveva essere convertito.

Puoi avviare uno studio focalizzato sulla produzione di immagini, sul ritocco, sulla produzione di video o semplicemente concentrarti esclusivamente sulla creazione di prodotti digitali come gli sfondi dei telefoni.

Puoi quindi vendere i tuoi servizi ad agenzie pubblicitarie, inviare filmati di stock a piattaforme come Shutterstock o Blackbox o iscriverti a qualcosa come il programma per sviluppatori Samsung e creare temi da vendere sulla loro gamma Galaxy.

Soprattutto, puoi facilmente scalare il tuo business assumendo liberi professionisti! Nota che se riesci a trovare un buon libero professionista, ti aggiri come se la tua vita dipendesse da questo. Difficili collaboratori indipendenti sono difficili da trovare, e se ne incontri uno, ricompensali bene!

6. Creare un programma di e-learning

I tutorial online sono di gran moda in questi giorni. Sono economici, informativi e offrono un buon valore sia per il consumatore che per il creatore. Soprattutto, crea il programma una volta e produrrà entrate passive!

Crea un’azienda che ruota attorno ai programmi di e-learning. Produci tutorial e informazioni utili, carica su una piattaforma di e-learning come Udemy e avrai una serie di prodotti che non scade mai!

Riflessioni finali

Ecco un piccolo riassunto delle cose che possiamo fare per assicurarci che la tua piccola attività online fiorisca come un pesce spada che salta maestosamente fuori dall’acqua (sembra meglio se raffigurato al rallentatore).

  1. Fornire soluzioni ai problemi esistenti
    Scopri i punti deboli dei tuoi clienti e risolverli.
  2. Scrivi per vendere
    A nessuno piace leggere, quindi assicurati che la tua copia sia scritta in VENDITA!
  3. Crea un sito che sembra premium
    Non importa se vendi una patata bagnata o una borsetta firmata, devi assicurarti che il tuo negozio abbia un bell’aspetto.
  4. Stabiliti come esperto nel tuo campo
    Fornisci valore ai tuoi clienti con le tue conoscenze e ti ricompenseranno con una vita di valore.
  5. Sfrutta l’email marketing
    È una linea di comunicazione diretta con i tuoi clienti. Approfittane, ma trattalo con rispetto.
  6. Upsell ai tuoi clienti esistenti
    Se hanno acquistato da te prima, compreranno di nuovo da te. Devi solo dare loro un motivo per acquistare.

Ecco qui. 6 solidi passaggi per mantenere la tua piccola impresa nel buio. Assicurati di affidarli alla memoria o di marchiarti con questi suggerimenti. Un giorno, ripenserai ai tuoi successi e ringrazierai Google di esserti imbattuto in questo scritto inviato dal cielo.

Ad ogni modo, se hai qualche domanda a cui vorresti rispondere, lasciaci un messaggio o un’email. Ti risponderemo il prima possibile. Ora vai avanti e mostra al mondo ciò che i piccoli imprenditori di tutti i giorni sono in grado di raggiungere.

Kim Martin
Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me