Come usare Tixati in modo anonimo

Questo articolo ti mostrerà come utilizzare il client torrent Tixati in modo anonimo. Ciò sarà realizzato principalmente utilizzando uno dei due strumenti, una VPN o un proxy.

Ti mostreremo come nascondere il tuo indirizzo IP durante il download di torrent con TIXATI, il che renderà molto difficile per chiunque tracciare i tuoi download in base al tuo indirizzo IP torrent.

Imparerai anche come crittografare facilmente i tuoi upload / download torrent che impediranno al tuo provider Internet (ISP) di sapere cosa stai scaricando o bloccando / limitando i tuoi torrent.

Come scaricare in modo anonimo con Tixati

Impara a usare Tixati in modo anonimo

Cosa intendiamo per Torrent ‘Anonimi’

Esistono due modi principali per tenere traccia dell’attività torrent di Tixati:

  1. Il tuo indirizzo IP è facilmente visibile a tutti i peer che condividono lo stesso file (vero per tutti i peer)
  2. Il tuo ISP può “annusare” (leggere) il tuo traffico e vedere cosa stai scaricando

Questa guida ti mostrerà come nascondere il tuo indirizzo IP “reale” e sostituirlo con un IP “virtuale”, che sarà quello visibile ai peer torrent.

Imparerai anche come crittografare i tuoi torrent, il che significa che anche il tuo provider Internet non può vedere il contenuto del tuo traffico torrent o registrare la cronologia dei download.

Ecco come si presenta a Tixati Peers…

Elenco IP peer Tixati

Puoi vedere l’indirizzo IP di ogni peer che condivide il torrent

Tixati non mostra solo l’indirizzo IP di ogni peer, ma puoi anche vedere il paese di provenienza. Sfortunatamente, questa è una caratteristica necessaria della tecnologia di condivisione di file p2p (ogni peer deve sapere come connettersi al tuo computer per caricare / scaricare il torrent).

Ma possiamo risolvere questa perdita di privacy instradando tutto il traffico torrent attraverso un server di terze parti, quindi tutti i peer vedranno solo l’IP di quel server, non il nostro computer. Lo faremo con un servizio VPN e / o proxy, ma prima una nota di sicurezza importante…

Considerazioni speciali sulla sicurezza per TIXATI

Tixati, come tutti gli altri principali client torrent, ha il supporto proxy integrato (1 di 2 metodi che possono essere utilizzati per nascondere il tuo indirizzo IP Tixati).

Il problema è che Tixati supporta solo connessioni TCP attraverso il proxy. I collegamenti magnetici e DHT utilizzano entrambi i protocolli UDP (anziché TCP). Il problema è che tutte le connessioni non supportate verranno instradate FUORI dal tunnel proxy, il che potrebbe portare all’esposizione del tuo vero indirizzo IP.

Esistono 3 soluzioni a questo problema:

  1. Disabilita le connessioni DHT ‘e UDP tracker nelle opzioni Tixati (ma ciò potrebbe impedire il funzionamento dei collegamenti magnetici).
  2. Utilizzare una VPN (con o senza proxy). Se usi entrambi, i peer vedranno il tuo IP VPN (ancora anonimo)
  3. Utilizzare un altro client torrent con un supporto proxy migliore

Non preoccuparti troppo, se ami Tixati, assicurati di utilizzare l’opzione VPN. Quindi non sarai interessato dalle perdite di proxy. Questa guida utilizzerà un servizio VPN che include anche il servizio proxy, quindi hai opzioni.

Se sei interessato all’opzione n. 3, abbiamo guide torrent anonime per:

  • uTorrent
  • Vuze
  • Diluvio
  • qBittorrent

Il servizio VPN / proxy che stiamo usando per questo tutorial

Immagine

Scarica ora

Accesso a Internet privato è un fantastico servizio VPN / proxy per i torrent e sono stati nominati il ​​nostro servizio VPN torrent n. 1 per il 2014, 2015 & 2016.

Perché scegliamo l’accesso privato a Internet

  • Registri zero. Nessuna. Periodo
  • Estremamente adatto ai torrent. Torrent consentiti su tutti i server
  • Include il servizio proxy SOCKS5 a registro zero (senza costi aggiuntivi)
  • Funziona con ogni client torrent
  • velocità / larghezza di banda illimitate
  • Prezzo basso: inizia a soli $ 3,33 / mese

Sezioni federali

Questi sono i passaggi / le opzioni che tratteremo in questo tutorial. Sentiti libero di saltare in avanti (ad esempio, se scegli l’opzione VPN, puoi saltare la sezione proxy a meno che tu non voglia usare entrambi insieme).

  1. Configurazione VPN (Opzione n. 1. L’opzione più semplice e quella che consigliamo)
  2. Configurazione proxy (Opzione n. 2. Si consiglia di utilizzare anche la VPN, per mantenere DHT ed evitare perdite IP).
  3. Verifica il tuo IP “virtuale” – Verifica che il proxy / VPN funzioni e che il tuo IP Tixati sia cambiato

Configurazione VPN Tixati (opzione n. 1)

L’uso di Tixati con una VPN è estremamente semplice. La VPN cambierà il tuo indirizzo IP e aggiungerà una crittografia AES estremamente potente a 128 bit o 256 bit (a seconda delle impostazioni della VPN) che renderà impossibile leggere il tuo traffico Internet da chiunque lo intercetti (come il tuo provider Internet).

Ti consigliamo di utilizzare l’accesso privato a Internet come provider VPN, ma puoi anche scegliere tra queste VPN senza registrazione che consentono il torrening.

L’uso di una VPN non richiede di modificare alcuna impostazione all’interno di Tixati, il software VPN fa tutto.

Passaggio n. 1: scaricare e installare il software VPN

Dopo esserti registrato a PIA, ti verranno inviate via email le informazioni di accesso / password e un link per scaricare il loro software VPN (Windows, Mac, iOS e Android).

Quindi è sufficiente scaricare e installare il software.

Passaggio 2: scegli le impostazioni VPN ideali

Scegliamo le impostazioni VPN ideali per il torrenting. Vogliamo 3 cose:

  1. Una posizione del server compatibile con Torrent
  2. Quanta più velocità possibile (posizione del server più veloce e crittografia più leggera)
  3. Attiva il kill switch (previene le perdite IP se la VPN si disconnette)

Apri le impostazioni PIA e vai alle impostazioni ‘avanzate’

1. Per aprire le impostazioni PIA, fare clic con il tasto destro sull’icona della barra delle applicazioni PIA, quindi scorrere verso il basso l’elenco dei server fino a visualizzare l’opzione “Impostazioni”. Fare clic per aprire il menu delle impostazioni di PIA.

Immagine

Passaggio 1: accedere alle impostazioni dall’icona della barra delle applicazioni

2. Inserisci il tuo nome utente / password, quindi fai clic sul pulsante “Avanzate”

Immagine

Passaggio 2: inserisci i dettagli di accesso, quindi fai clic su “Avanzate”

3. Abbina le tue impostazioni a quelle mostrate. Ecco cosa significano:

  • Tipo di connessione: UDP (UDP è più veloce delle connessioni TCP e migliore per i torrent)
  • Port Forwarding: nessuno (PF non è necessario perché tutto il traffico torrent viene instradato tramite VPN direttamente sul tuo computer)
  • VPN Kill-Switch: Uccide istantaneamente tutto il traffico Internet in caso di caduta della VPN. Impedisce a Tixati di perdere il vero indirizzo IP
  • Protezione perdite DNS: Fa in modo che il tuo ISP non riesca a vedere quali siti web visiti
  • Protezione dalle perdite IPv6: Assicurati che Tixati non possa trasferire il tuo indirizzo IPv6 ai peer (al contrario di IPv4)

Immagine

Passaggio 3: impostazioni PIA ottimali

4. Impostazioni di crittografia: PIA ti consente di scegliere quali impostazioni di crittografia utilizzare. Le loro impostazioni predefinite sono probabilmente ottimali per i torrent. Usano la crittografia AES a 128 bit (combinazione ideale di velocità e sicurezza).

Passaggio 3: connettersi a un server VPN compatibile con torrent

PIA consente i torrent su tutti i server, ma su alcuni server reindirizzeranno il tuo traffico p2p (non altro traffico) attraverso un secondo server VPN. Ciò rende gli utenti torrent più sicuri ma rallenta anche il traffico p2p se si utilizza uno dei server che vengono reindirizzati.

Posizioni del server che consigliamo:

  • Svizzera
  • Olanda
  • Canada
  • Germania
  • Romania
  • Messico

Per connettersi a un server, fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona della barra delle applicazioni PIA e selezionare un percorso del server dall’elenco che viene visualizzato. Una volta connesso, l’icona diventerà verde come mostrato:

Immagine

Passaggio n. 4: verifica il tuo nuovo indirizzo IP, quindi Apri Tixati

Possiamo verificare rapidamente il nostro indirizzo IP virtuale utilizzando uno strumento come iplocation.net

Questo ti mostrerà che la tua connessione VPN è stata stabilita correttamente. Ora puoi aprire Tixati e procedere al passaggio di verifica di torrent-ip (alla fine di questo tutorial) o semplicemente usare questa guida: Come controllare il tuo IP torrent

PIA IPlocation Paesi Bassi

Dati IPLocation.net dopo la connessione al server olandese

Impostazione proxy Tixati SOCKS5 (opzione n. 2)

Solo un promemoria, se si utilizza l’opzione Proxy, si vorrà utilizzarlo in aggiunta alla VPN (cambierà il proprio IP due volte) o disabilitare i tracker DHT e UDP (per evitare perdite IP UDP).

Il primo passo sarà quello di ottenere le nostre credenziali di accesso proxy SOCKS5 da PIA (diverso dal tuo login / password VPN). Puoi registrarti per l’accesso privato a Internet qui (se non l’hai già fatto).

Passaggio 1: generare un accesso / password per il server proxy SOCKS

L’accesso a Internet privato ti dà pieno accesso a un server proxy senza larghezza di banda ad alta frequenza con sede nei Paesi Bassi. Non utilizza il login / password come fa il tuo account VPN (per motivi di sicurezza), quindi devi generare credenziali separate.

1. Accedi al pannello del tuo account (sul loro sito Web)
2. Scorri verso il basso fino a visualizzare la sezione “Nome utente / password PPTP / L2TP / SOCKS”
3. Fai clic su “Rigenera nome utente e password”
4. Tieni aperta la finestra in modo da poterla copiare&incolla il tuo nome utente / password SOCKS in un passaggio futuro

Immagine

Assicurati di generare un nome utente / password proxy nel pannello del tuo account PIA

Passaggio 2: configurare le impostazioni proxy Tixati

1. Apri Impostazioni Tiaxi e vai a: impostazioni > Rete > delega
2. Scegliere ‘SOCKS5’ come tipo di proxy
3. Seleziona la casella “Usa proxy per risolvere i nomi”
4. Immettere l’indirizzo proxy e i dettagli di accesso come segue:

Indirizzo: proxy-nl.privateinternetaccess.com
Porta: 1080
Accesso: Il nome utente proxy che hai generato nel passaggio n. 1
Parola d’ordine: La tua password proxy dal passaggio # 1

al termine, sarà simile a questo (inoltre, notare l’avviso di sicurezza proxy da Tixati)

Impostazioni proxy Tixati

Assicurati che le tue impostazioni proxy siano così (usa il tuo login / password)

Passaggio 3: impostazioni di sicurezza aggiuntive (se si utilizza solo proxy, senza VPN)

In questo passaggio disabiliteremo tutte le connessioni che richiedono il trasporto UDP (non supportato dal proxy di Tixati) e disabiliteremo IPv6 (un altro modo in cui il tuo IP potrebbe perdere). Se lo desideri, puoi anche aggiungere la crittografia per impedire la limitazione / il monitoraggio da parte del tuo provider Internet (ma forzare la crittografia ridurrà il numero di peer disponibili).

1. Vai a impostazioni > Rete > Connessioni
2. Forza i peer a usare solo TCP (cambia le impostazioni come mostrato sotto)

Tixati forza i peer a usare TCP

Assicurarsi che i peer utilizzino solo TCP

3. Blocca IPv6 per evitare perdite IPv6 del tuo vero IP

Prevenire le perdite di Tixati IPv6

Usa solo IPv4 (blocco IPv6)

4. Se lo si desidera, aggiungere la crittografia. Esistono due opzioni:
un) Usa la crittografia quando disponibile (non riduce i peer, ma non tutte le connessioni saranno crittografate)
b) Forza crittografia (riduce i peer ma utilizza la crittografia al 100%)

Usa le impostazioni mostrate di seguito in base alla tua modalità di crittografia preferita…

Crittografia Tixati (modalità opzionale)

Modalità di crittografia ‘opzionale’

Crittografia Tixati (forzata)

Modalità di crittografia forzata al 100%

5. Disabilita i tracker UDP (vai a impostazioni > trasferimenti > trackers)
6. Deseleziona “Consenti connessioni tracker UDP”

Disabilita i tracker UDP

Disabilita i tracker UDP

Complimenti, le tue impostazioni proxy sono completamente configurate. Ora assicurati di testare il tuo indirizzo IP torrent (per assicurarti che il proxy funzioni correttamente per nascondere il tuo indirizzo IP).

Come verificare il tuo nuovo indirizzo IP Torrent

Vogliamo assicurarci che i tuoi colleghi vedano il tuo nuovo indirizzo IP “virtuale” assegnato dalla VPN / proxy che stai utilizzando e non il tuo indirizzo IP “reale”.

Per fare ciò, attenersi alla seguente procedura:

1. Vai su checkmytorrentip.upcoil.com
2. Fai clic sul pulsante “Aggiungi questo collegamento magnetico” e aprilo in Tixati
3. La pagina Web dovrebbe quindi essere aggiornata per mostrare l’indirizzo IP che sta rilevando da Tixati (mostrato di seguito)

Immagine

Puoi facilmente verificare che il tuo indirizzo IP torrent sia diverso dall’indirizzo IP del tuo browser web (per questo test abbiamo utilizzato l’opzione proxy SOCKS). Se stai usando una VPN, l’IP del tuo browser e IP del torrent saranno identici, ma dovrebbero essere diversi dal tuo IP reale (quando la VPN è disattivata).

4. Puoi anche controllare il tuo IP torrent dall’interno di Tixati. Fai clic sul torrent di monitoraggio, quindi vai alla scheda “Tracker”:
5. Verrà visualizzato un messaggio di errore del tipo: “Tracker non riuscito con motivo: IP is xxx.yyy.zzz.aa”

Immagine

Controlla il tuo indirizzo IP nella scheda ‘Tracker’ all’interno di Tixati

Complimenti, sei pronto e i tuoi torrent dovrebbero essere altamente anonimi. Per altri modi per verificare il tuo indirizzo IP torrent, consulta la nostra guida.

Sommario & Risorse addizionali

Se hai seguito tutti i passaggi di questa guida, i tuoi torrent Tixati dovrebbero essere altamente anonimi. Il solo TCP per il problema del proxy con Tixati è fastidioso, quindi vale sicuramente la pena considerare un altro client torrent se ti piace l’opzione proxy (i proxy tendono ad essere più veloci di una VPN).

Ecco alcune risorse aggiuntive, suggerimenti e articoli che potresti trovare utili:

Guide

Come usare uTorrent in modo anonimo
Come usare Vuze in modo anonimo
Come usare qBittorrent in modo anonimo
Come pagare una VPN con Bitcoin
Come crittografare i tuoi torrent
Torrenting con accesso a Internet privato

Articoli / Recensioni / Confronti

VPN vs. Proxy (che è meglio per i torrent)
Revisione dell’accesso a Internet privato
IPVanish vs. Private Internet Access
Accesso privato a Internet vs. Torguard
Perché Peerblock non funziona

Kim Martin
Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me