Recensione di CyberGhost: 5 pro e 3 contro dell’utilizzo di CyberGhost!

CyberGhost VPN

CyberGhost

https://www.cyberghostvpn.com/

tl; dr

CyberGhost è un nome di cui sono certo che ti sei imbattuto se hai effettuato scansioni di articoli per servizi VPN. Con sede in Romania, la società è fuori dalla giurisdizione europea 14 Eyes e oggi gestisce oltre 3.000 server in 60 paesi in tutto il mondo. Se mai mi sono imbattuto in un fornitore di servizi VPN che mi ha dato sentimenti più contrastanti, è questo. In breve, saltando i difetti critici; buona protezione di base, velocità decente ma una cattiva idea per i fan del P2P.

Recensione di CyberGhost: 5 pro e 3 contro dell’utilizzo di CyberGhost!

CyberGhost è nel mezzo del nulla per quanto riguarda il riconoscimento. Non si trova sul lato noto, né sul completamente irriconoscibile. Non è un nome che tutti saprebbero, forse a meno che tu non abbia fatto alcune ricerche di base sulle VPN in particolare.

Tuttavia, nonostante tutte le percezioni che si possono ottenere da ciò, la società è certamente cresciuta sin dal suo inizio nel 2011 e oggi ha tanti server quanti il ​​gigante VPN di Nord (il numero di server che trovo sicuramente impressionante).

Cosa ci piace di CyberGhost

1. Massiccia attenzione per l’Europa

Con oltre 3.000 server tra cui scegliere, si potrebbe pensare che sarebbe sufficiente per coprire l’intero mondo in quasi tutti i paesi. Sfortunatamente, non è così, in quanto gran parte dell’attenzione di CyberGhost sembra essere nell’area delle operazioni in Europa. Anche se alcuni di voi potrebbero ritenerlo molto limitante, preferisco pensarlo come un mercato specifico (se ampio).

Sfortunatamente, questo si traduce in un po ‘di enigma in cui si trovano le velocità. Più avanti, esamineremo la varianza nella velocità su diverse aree in modo più dettagliato, ma basti dire che a seconda della posizione e del server che scegli, potresti ottenere una velocità impressionante o -bleh-.

1.1 Funzionalità di sicurezza uniche

Ci sono così tante cose che CyberGhost ha qui che a malapena so da dove cominciare. Per un fornitore di servizi VPN, questa azienda offre una notevole quantità di “extra” in termini di sicurezza. Forse sta nelle radici dell’azienda come fornitore di sicurezza che ha portato a questo.

HTTPS forzato

Cominciamo con quello a cui ho maggiormente interessato, che è dove il client CyberGhost può forzare connessioni HTTPS ai siti Web. È vero, questo potrebbe anche essere fatto tramite un plug-in del browser, ma dal momento che si desidera utilizzare comunque un servizio VPN, è possibile che sia tutto integrato in uno, giusto?

Per renderci conto dell’utilità dell’HTTPS forzato, supponiamo che visiti un sito Web bancario. Una connessione HTTPS assicurerà che i tuoi dati siano al sicuro dal tuo computer al tuo conto bancario.

Blocco del monitoraggio online

Il prossimo è il fatto che CyberGhost può rimuovere il contenuto Web che potrebbe tenere traccia delle tue attività online. Questo impedisce a fonti sconosciute di tracciarti ed è qualcosa che tutte le VPN dovrebbero fare. Il blocco del monitoraggio online è qualcosa di molto necessario oggi, poiché molte aziende stanno diventando sempre più invadenti nelle loro attività di raccolta dei dati online.

Prendiamo ad esempio il nostro amico Google, che ha deciso che era ok per far sì che il suo sistema operativo mobile Android lo informasse di dove gli utenti erano sempre. Inoltre, il monitoraggio della posizione non è limitato a Google da solo, quindi perché non fare in modo che CyberGhost blocchi il maggior numero possibile di questi dati dall’uscita??

Blocco degli annunci e protezione antivirus

CyberGhost è così ben integrato che include anche un blocco degli annunci e un virus & Protezione del sito Web. Ciò impedisce la visualizzazione di fastidiosi annunci e ti protegge dai contenuti potenzialmente dannosi su alcuni siti Web.

1.2 Ampia scelta di protocolli e crittografia

Per coloro che ormai non sono molto consapevoli, i principali vantaggi della VPN sono la privacy e la sicurezza. Privacy come nelle persone che non sanno chi sei e cosa stai facendo. La sicurezza come nelle persone non può curiosare su ciò che stai facendo. Per stabilire la sicurezza, sono necessari due componenti principali: il protocollo stesso e il tipo di crittografia.

CyberGhost ha un vantaggio in quanto supporta quasi tutti i principali protocolli (anche quelli che non mi raccomando di utilizzare poiché sono così obsoleti, come L2TP). Allo stesso modo, offrono vari livelli di crittografia fino a 256 bit, che è il top di gamma. Pensa a molte cose dipinte di verde che usano la crittografia a 256 bit.

Il punto qui è che la scelta è nelle tue mani. I protocolli e i livelli di crittografia possono essere adattati alle tue esigenze. Protocolli diversi supportano velocità diverse e ovviamente maggiore è il tasso di crittografia, più lenta sarà la nostra connessione VPN (questo dipende anche in larga misura dall’hardware).

Se tutto ciò che desideri è che una VPN falsifichi il tuo IP e mantenga una sicurezza minima, sei libero di scegliere un livello di crittografia basso che ti permetta di godere di connessioni ad alta velocità. Se sei paranoico, beh, anche CyberGhost può aiutarti.

1.3 Server con profilo ottimizzato per vari usi

Con ben 3.000 server che offuscano il pool di server CyberGhsot, è abbastanza ovvio che non ci dovrebbero essere problemi nella scelta di una connessione, giusto? Beh, non proprio. Immagina di essere seduto in un ristorante e ti aspetta un menu con 3.000 articoli.

Per fortuna, l’azienda profila attentamente i suoi server, il che significa che ci sono pool di server che sono ottimizzati per scopi diversi. Come scegli tra loro dipende da te. Puoi avere un elenco delle tue posizioni preferite o selezionare da elenchi preordinati. Questo include elenchi come server meno affollati, server NoSpy o persino server più affollati (anche se non ho idea del perché lo vorresti).

Supponiamo che tu sia un fan di Torrent: questo è un vero gruppo di persone coinvolte nella condivisione di file P2P, quindi CyberGhost ha messo da parte server ottimizzati solo per loro.

2. Supporto multipiattaforma

Per la casa che ha un file server Linux, un PC Windows, un computer Mac e vari smartphone e tablet, sei fortunato! CyberGhost supporta fino a 7 dispositivi per account, che è di gran lunga uno dei più generosi che abbia mai visto finora. Ad essere onesti, penso che la famiglia media oggi abbia davvero almeno questi molti dispositivi, quindi è un numero ragionevole da supportare.

CyberGhost Supporta fino a 7 dispositivi per account

Molti provider di servizi VPN soddisfano la solita diffusione: Windows, Linux, MacOS, Android, iOS e alcuni router. Se noterai dall’elenco sopra, CyberGhost è persino impostato per Raspberry Pi, alcuni dispositivi NAS e persino su macchine virtuali!

È tutta una questione di scelta e, nella misura in cui CyberGhost è andato a compilare questo elenco, sono rimasto davvero colpito.

Qui di nuovo devo inserire un avvertimento per coloro che pensano di poter superare il limite dei dispositivi X per account lanciando la VPN su un router, poiché è supportata.

Nota

L’esecuzione di un servizio VPN sul router ti aiuterà a superare il limite di connessione simultanea del dispositivo che la maggior parte delle VPN imporrà. Tuttavia, c’è un inconveniente. In quasi tutti i casi (soprattutto per i router di uso domestico generico), ciò rallenterà il tuo traffico Internet rispetto a se dovessi eseguire app VPN specifiche del dispositivo. Questo perché i router sono meno in grado di gestire la crittografia dei dati necessaria in tempo reale, rallentando così le velocità di trasmissione dei dati.

3. Velocità decenti e stabili

Anche se non sono in grado di dire che CyberGhost offre velocità incredibilmente elevate, devo ammettere che alcuni server mostrano molto potenziale. Quando si eseguono i risultati dei test di velocità di seguito, tenere presente che la mia attuale velocità della banda larga è limitata a 50 Mbps teorici. Il più delle volte riesco ad avvicinarmi o almeno a circa 45 Mbps, il che è abbastanza buono.

Di solito è probabile che qualsiasi VPN riduca un po ‘di larghezza di banda, quindi la mia aspettativa era che potessi ottenere una media di 30-40 Mbps in media. Questo sarebbe ovviamente regolato dalla distanza del server dalla mia posizione fisica.

Testando CyberGhost con SpeedTest, che è molto affidabile, ho scoperto che le velocità da tutto il mondo variavano notevolmente. Ciò che è stato ancora più sorprendente per me è che ho ottenuto velocità più elevate dai server basati su Singapore, piuttosto che da dove mi trovo in Malesia. Posso solo supporre che sia forse dovuto all’infrastruttura.

Come regola generale, aspettati di ottenere frequenze di ping più elevate e velocità più basse quanto più il server selezionato è lontano dalla tua posizione attuale. Questo di solito è vero indipendentemente dal servizio VPN che scegli.

Al momento del test, i carichi del server (su quelli su cui ho eseguito i test) erano i seguenti;

  • IL MIO 23% di carico
  • SG carico del 50%
  • AU carico del 50%
  • NL 37% di carico
  • SA 27% di carico
  • Carico USA del 53%

Risultato del test di velocità sul server Malesia

Test di velocità Asia – Malesia Server
(Vedi il risultato del test a piena velocità)

Risultato del test di velocità sul server di Singapore

Test di velocità Asia – Singapore Server
(Vedi il risultato del test a piena velocità)

Risultato del test di velocità sul server Sydney

Test di velocità Australia – Sydney Server
(Vedi il risultato del test a piena velocità)

Risultato del test di velocità sul server del Nord America

Test di velocità America- Nord America Server
(Vedi il risultato del test a piena velocità)

Risultato del test di velocità sul server del Sudafrica

Test di velocità Africa – Sud Africa Server
(Vedi il risultato del test a piena velocità)

Risultato del test di velocità sul server di Amsterdam

Test di velocità Paesi Bassi – Amsterdam Server
(Vedi il risultato del test a piena velocità)

Per lo streaming video, trovo che di solito i video UHD su YouTube siano un buon indicatore poiché i loro server sono generalmente molto stabili. Il video campione che ho eseguito in UHD è stato fluido e molto, molto bello. Se desideri provarlo tu stesso, puoi guardare lo stesso video in qualsiasi momento.

Streaming di video UHD su CyberGhost VPN

3.1 Buona velocità flatline su Torrent

Il server Torrent più vicino che CyberGhost ha per me è l’India, ma ho preferito il Giappone a quello, che era comunque il prossimo in linea. Le velocità offerte su questo server non erano nulla da dire, ma ho gestito tassi di download molto stabili durante le mie sessioni torrent.

Per me, la stabilità di solito si colloca al di sopra della rapidissima velocità quando si tratta di torrent. Sono sicuro che molti di voi hanno sperimentato la frustrazione delle velocità dei torrent che correvano su e giù mentre provavano a ottenere quel file!

Al momento del test, il server giapponese a cui mi collegavo operava con un carico del 33%.

Test di velocità - Japan Server

Ricorda che mi sono connesso a questo server specificamente per torrent. Alcuni provider VPN che ho provato finora lo permetteranno ovunque tu ti connetta, ma CyberGhost è piuttosto severo sulla questione. Ho provato il torrenting sul server di Singapore e questo mi ha dato un grande, grosso zero nella velocità di download per i torrent.

4. Prezzi ideali per coloro che cercano piani a lungo termine

Quando ho visto i loro prezzi per la prima volta, sono rimasto un po ‘scioccato perché ho guardato prima il prezzo mensile senza contratto. A $ 12,99 al mese con un contratto di un mese, a un prezzo pari e anche al di sopra di quello che considero provider VPN di alto livello, come ExpressVPN e NordVPN.

MonthlyYearlyBi abbreviato
Prezzo / mo $ 12,99 $ 5,25 $ 3,50
Fattura totale $ 12,99 $ 63,00 $ 63,00
Ciclo di fatturazione 1 mese 12 mesi 18 mesi
Rimborso 14 giorni 45 giorni 45 giorni

Tuttavia, il loro piano biennale riduce drasticamente il prezzo. A $ 3,50 al mese in due anni, il prezzo è semplicemente fantastico e difficile da battere. Ho anche visto casi di offerte speciali in cui questo scende a tariffe ancora più basse, quindi assicurati di cercare sconti speciali su CyberGhost.

Garanzia di rimborso di 45 giorni!

Se sei uno di quelli a cui piace assicurarsi di provare prima di acquistare, puoi rilassarti e stare tranquillo con una garanzia di rimborso di 45 giorni da CyberGhost. Questo non è in caratteri piccoli, non è nascosto in legalese, è proprio lì nella loro pagina FAQ;

Nota

CyberGhost ha una durata di 45 giorni, senza fare domande, politica di rimborso per i nostri abbonamenti da 6 mesi o più. Ciò garantisce che non vengano effettuati errori di acquisto e mira ad aiutare situazioni in cui i clienti non sono in grado di utilizzare i nostri servizi (ad esempio quando l’ISP blocca le connessioni VPN).

* Gli abbonamenti mensili hanno una garanzia di rimborso di 14 giorni.

In effetti, puoi persino provarli gratuitamente con una prova gratuita di 7 giorni, senza vincoli.

5. Buono per lo streaming, incluso Netflix

Ancora una volta, questo risale al CyberGhost con server molto ben profilati. Hanno anche messo a punto quelli per lo streaming video e Netflix è solo uno dei servizi di streaming video a cui hanno pensato che ti potrebbe piacere accedere. Ad ogni modo, per accedere a Netflix US, tutto ciò che devi fare è connetterti a uno dei loro server statunitensi ottimizzati per lo streaming.

Siamo onesti qui, Netflix non ama lo spoofing della geolocalizzazione. Fa del suo meglio per eliminare servizi come questo, ma CyberGhost non ha nulla di tutto ciò e afferma infatti che garantiscono lo streaming di Netflix negli Stati Uniti.

Per gli utenti Windows, l’app include in realtà un’opzione per sbloccare lo streaming, che consente di scatenarsi con più fornitori di servizi di streaming. Nessuna prova manuale ed errore, basta fare clic e vai. Lo sblocco si basa su un elenco che viene aggiornato internamente ogni singolo giorno da CyberGhost.

Cosa non ci è piaciuto di CyberGhost

1. Non ha funzionato immediatamente

Anche se questo potrebbe non essere un problema e certamente non può succedere a tutti, devo condividere la mia esperienza. Sono un grande fan del plug and play e il client Windows di CyberGhost è stato un po ‘strano per me. Certo, ha installato e avviato correttamente l’applicazione, ma quando faccio clic su Vai, dovrebbe … GO, giusto?

Il mio no, con mia grande disperazione e ho dovuto capire perché. Non mi ci è voluto molto tempo, ma mi sono reso conto che le impostazioni predefinite non erano davvero una buona corrispondenza per me. Ho dovuto selezionare manualmente il mio protocollo e il mio server prima che l’applicazione Windows di CyberGhost decidesse di funzionare bene.

Come ho detto, non è un problema, ma se la tua esperienza tecnica è limitata, potrebbe essere uno shock per te.

2. Competenza e anonimato dei dati Dodgy

Questo, beh, questo è praticamente un grosso problema per me e dovrebbe essere anche per tutti voi. Nel corso della mia recensione, ricerca di fondo e così via, ho trovato acqua piuttosto confusa quando mi viene in mente se sono anonimo con CyberGhost o no.

Mentre la società ha una politica ufficiale di non registrazione, allo stesso tempo è stata notata da alcuni utenti l’utilizzo di script come Hotjar (che è uno script di registrazione della sessione). In effetti, CyberGhost ammette apertamente questo sul proprio sito, anche se afferma che le informazioni vengono utilizzate per servire meglio i propri clienti.

Informativa sulla privacy della VPN CyberGhost

Inoltre, quando ho visto che CyberGhost era basato in Romania, è stato positivo. Dopotutto, quel paese è fuori dalla giurisdizione europea dei 14 occhi, il che è grandioso. Tuttavia, in seguito ho scoperto che il proprietario nel 2017 ha venduto CyberGhost a una società di pubblicità digitale chiamata CrossRider.

Ora, cosa farebbe una società di pubblicità digitale con un fornitore di servizi VPN di cui ha bisogno per utilizzare gli script di registrazione delle sessioni? La trama si infittisce e io per primo mi sento un po ‘diffidente riguardo alla questione.

3. Opzioni di pagamento limitate

Questo torna di nuovo all’anonimato, perché CyberGhost accetta solo carte di credito, PayPal o BitPay. È vero, BitPay è usato per BitCoin, ma ci sono letteralmente centinaia di criptovalute e c’è sempre anche l’opzione di contanti sotto forma di carte regalo, ecc..

Perché un’azienda specializzata in privacy, sicurezza e anonimato offre opzioni di pagamento così limitate – opzioni che potrebbero esporre i dettagli dell’utente? Non ho una risposta, anche se per me questo non è un grosso problema come quello che ho menzionato sopra.

La linea di fondo: pagherò per CyberGhost?

Prima di iniziare la mia carrellata, lasciami semplicemente indicare la mia posizione personale qui. Se pago e utilizzo una VPN, mi aspetto una certa prestazione in termini di velocità. Non sono troppo esigente riguardo alle opzioni di pagamento e cose del genere e per quanto riguarda l’anonimato, solo il limite farà per me.

Ho affermato molte cose positive su CyberGhost e sì, è vero che offrono molti extra integrati che probabilmente non troverai altrove. Come un gancio ancora migliore, puoi firmare per un piano a lungo termine a cui sono praticamente i prezzi più bassi. Dove il servizio eccelle davvero, secondo me, è quanto hanno ottimizzato i loro server.

Prendiamo ad esempio i server di streaming video e torrent di cui ho discusso in precedenza. Se una di queste nicchie è ciò che stai cercando, direi che CyberGhost è una scelta assolutamente fantastica. Per i fan di Torrent, streamer video, tramogge di geolocalizzazione … dovresti dire di si.

Tuttavia, c’è un MA molto grande, nella mia mente. Questo è probabilmente ciò che potrebbe mettere un chiodo nella bara per CyberGhost per molte persone. In base alla privacy e all’anonimato, rimangono semplicemente troppi dubbi e polemiche sulle informazioni disponibili per sentirmi sicuro usando CyberGhost.

Mentre le affermazioni di CyberGhost possono sembrare abbastanza legittime per un’azienda normale, dico che per un fornitore di servizi VPN fare uso di queste tattiche è semplicemente indifendibile. Quindi, prendi quello che puoi per questo: valore e prestazioni con il sacrificio dell’anonimato sono la tua scelta.

Trovo difficile dire sì o no, quindi la decisione deve essere presa dalle tue esigenze.

Funzionalità chiave

  • ✓ Supporta MOLTE piattaforme
  • ✓ Blocco di annunci e malware
  • ✓ Crittografia a 256 bit
  • ✓ Server con profilo
  • ✓ OpenVPN / SSTP / L2TP / IPsec
  • ✓ Eccellente piano tariffario a lungo termine

Consigliato per

  • • Maiali streaming video
  • • Quelli che non sono pignoli riguardo all’anonimato
  • • Ventilatori P2P
  • • Proprietari di dispositivi di piattaforma di nicchia

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map