Torrent e accesso privato a Internet (La guida definitiva per l’utilizzo di PIA come VPN torrent o proxy)

Come utilizzare l’accesso privato a Internet per i torrent

Accesso a Internet privato è uno dei (se non il più) dei servizi VPN più diffusi al mondo e una delle migliori scelte per gli utenti bittorrent che stanno cercando di rendere anonimi i loro download.


PIA è una delle VPN più convenienti, compatibili con i torrent e attente alla sicurezza del mondo. Ecco perché li abbiamo nominati la nostra VPN torrent più importante del 2015 e perché sono anche in cima alla nostra lista delle VPN più compatibili con i torrent del mondo (con un punteggio perfetto di 10).

Soprattutto, un abbonamento a Private Internet Access include sia VPN che il servizio proxy SOCKS senza registrazione. Sono una delle poche aziende che includono entrambe. Come vedrai, la possibilità di utilizzare una VPN e / o un proxy per i tuoi torrent ti darà una grande flessibilità nel modo in cui scarichi i torrent in modo anonimo.

Questa guida ti mostrerà passo dopo passo come nascondere il tuo indirizzo IP di torrent, crittografare i tuoi torrent e oscurare la cronologia dei download utilizzando l’accesso privato a Internet. Iniziamo…

Contents

Sezioni dell’articolo (Salta avanti)

Ecco gli argomenti trattati in questa guida. Fai clic sui link sottostanti per saltare se sei interessato solo a un paio di argomenti e non hai bisogno di leggere tutto.

Sezioni generali:

  1. Introduzione all’accesso privato a Internet
  2. 2 metodi di torrent anonimi (proxy vs. VPN)
  3. Come utilizzare PIA come VPN per i torrent
  4. Come ottenere login / password per il server proxy PIA (richiesto per la configurazione proxy)

Impostazioni proxy:

  • uTorrent impostazioni per PIA
  • Impostazioni di Vuze per PIA
  • Diluizioni per PIA
  • QImpostazioni di Bitorrorrent per PIA
  • Come utilizzare VPN + Proxy contemporaneamente

Accesso a Internet privato: Quick Look / Caratteristiche / Prezzi

Immagine

Caratteristiche:
Nessun registro attività. Nessun metadata. Periodo.
Crittografia AES a 256 bit (standard di settore)
Controllo della forza / algoritmo di crittografia
Torrent Friendly
Proxy SOCKS5 incluso (bonus!)
Port forwarding
Firewall NAT
Garanzia di rimborso del 100% per 7 giorni
Leggi la nostra recensione PIA completa

Prezzi
$ 6.96 / mese
Migliore offerta: $ 3,33 / mese (1 anno)

Ottieni l’accesso a Internet privato »

Accesso a Internet privato è il servizio VPN più popolare tra i visitatori di questo sito Web. Consideriamo la loro combinazione di prezzo / sicurezza / funzionalità praticamente imbattibile.

Quando le persone cercano la loro prima VPN, in genere consiglio a tutti di provare prima PIA (poiché ti farà risparmiare $$ rispetto alla concorrenza) e aggiornare in seguito, se necessario.

Ecco perché PIA ha costantemente superato il nostro elenco di VPN consigliate:

Politica di registrazione: PIA ha sede negli Stati Uniti, che non ha requisiti di conservazione dei dati per i servizi VPN. PIA non monitora né registra la tua attività VPN, il web o la cronologia dei download.

Inoltre, sono una delle poche VPN che non conserva i registri di metadati / connessioni. Questo offre agli utenti il ​​massimo livello di anonimato (che amiamo).

Cordialità del torrente: PIA è estremamente compatibile con i torrent e non limita i torrent a server o posizioni specifici. In effetti, hanno una soluzione incredibilmente unica per reindirizzare l’attività dei torrent verso paesi più compatibili con i torrent.

Sicurezza / software: Il software PIA è facile da usare, offre la crittografia a 256 bit (stessa forza delle comunicazioni militari statunitensi top-secret) e offre agli utenti il ​​controllo personalizzato sul tipo di crittografia e forza della chiave utilizzata (se si desidera velocità più elevate / meno crittografia)

Due modi per utilizzare PIA per i torrent (proxy / VPN)

Ogni abbonamento a Private Internet Access include sia il servizio VPN che il servizio proxy SOCKS anonimo. Questo ti dà una grande flessibilità nel modo in cui scegli di rendere anonimi i tuoi download torrent.

Soprattutto, poiché PIA consente 5 connessioni simultanee, è possibile utilizzare contemporaneamente VPN + Proxy con alcuni seri vantaggi.

Per un’analisi dettagliata, leggi la nostra guida sulla scelta di una VPN rispetto al proxy per i torrent.

Ecco un breve riassunto però…

Utilizzando solo un proxy
Di solito più veloce rispetto all’utilizzo di una VPN, ma l’unica opzione di crittografia è utilizzare la crittografia integrata del client torrent. Questo può essere un problema se il tuo ISP limita o blocca i tuoi torrent.

Con un proxy, il tuo indirizzo IP torrent sarà diverso dall’IP del tuo browser web (che ci piace).

Utilizzando solo una VPN
Una VPN ti offre una crittografia estremamente potente (impedisce il throttling / il monitoraggio da parte del tuo provider di servizi Internet) e ti offre più server / paesi. I download potrebbero essere più lenti. Il tuo indirizzo IP torrent sarà lo stesso dell’IP del tuo browser.

Utilizzando un proxy VPN + insieme
Secondo me, questo è il migliore dei due mondi. Ottieni una crittografia estremamente forte, un doppio livello di anonimato (il tuo IP viene cambiato due volte) e il tuo indirizzo IP torrent è ancora diverso dall’IP del tuo browser web.

In modo ottimale useresti 1 azienda come servizio VPN e una diversa per il tuo servizio proxy SOCKS anonimo, ma la stragrande maggioranza degli utenti sarà felice di utilizzare PIA per entrambi (e risparmierà un sacco di $$$ nel processo). Se ritieni di poter desiderare un provider proxy torrent separato, ti consigliamo di utilizzare Torguard o BTGuard (e utilizzare PIA come VPN).

Utilizzo di PRivate INternet Access VPN per Torrent

Questa è l’opzione più semplice perché non è necessario modificare alcuna impostazione all’interno del client torrent (uTorrent, Vuze, ecc.).

Sono necessari solo 6 passaggi:

  1. Iscriviti per l’accesso a Internet privato
  2. Scarica il software VPN desktop PIA (disponibile Windows / Mac)
  3. Accedi alla VPN usando il tuo nome utente / password (inviati via email quando ti iscrivi)
  4. Connessione a un server VPN (consigliamo Paesi Bassi, Svizzera, Canada)
  5. Abilita ‘Kill-Switch’ PIA (opzionale, ma consigliato)
  6. Avvia il tuo client torrent preferito

Questo è tutto! I tuoi torrent sono ora crittografati e il tuo vero indirizzo IP sarà nascosto ai tuoi colleghi torrent.

Come iscriversi a PIA

La registrazione per l’accesso a Internet privato è semplice e veloce. Puoi letteralmente iscriverti, pagare, scaricare e connetterti alla loro VPN in meno di 5 minuti. Richiedono pochissime informazioni per creare un account.

Hai bisogno:

  1. Un indirizzo e-mail (per ricevere le informazioni di accesso)
  2. Una forma di pagamento (sono accettate carte di credito, Paypal e Bitcoin anonime)
  3. Se paghi con carta di credito, sono richiesti anche i dati di fatturazione

PIA ti consente persino di utilizzare le carte regalo rimanenti di rivenditori popolari per pagare in modo anonimo se il bitcoin è un po ‘troppo confuso. Onestamente, la maggior parte degli utenti dovrebbe optare per la comodità dei pagamenti paypal.

Una volta effettuata la registrazione e il pagamento, PIA ti invierà immediatamente un’e-mail con le informazioni di accesso e un collegamento per il download del loro software (quindi assicurati di utilizzare un indirizzo e-mail valido).

Impostazioni di sicurezza del software

Le nostre impostazioni consigliate sono simili a questa (fare clic sul pulsante “Avanzate” quando si apre il software per accedere a questo menu).

Impostazioni avanzate di accesso a Internet privato

Menu delle impostazioni avanzate

Nota: le opzioni di accesso automatico / autoconnect sono completamente a te.

Le impostazioni:
Tipo di connessione – UDP (questo dovrebbe darti le velocità più elevate)
VPN Kill Switch – Ciò interromperà la connessione Internet in caso di errore della VPN (impedisce la perdita del tuo IP)
Protezione dalle perdite DNS – Rende il tuo computer solo gli utenti dei server DNS PIA (nascondi la cronologia web dal provider di Internet)
Protezione dalle perdite IPv6 – Facoltativo, ma impedisce perdite IP tramite il nuovo protocollo IPv6

Controlla la tua configurazione e risolvi i problemi

È importante controllare il tuo indirizzo IP torrent per assicurarsi che tutto funzioni come previsto. Abbiamo scritto una guida completa sulla verifica della modifica dell’indirizzo IP di torrent.

Se le velocità sono WAY più lente del previsto (come meno di 500kbps), abilitare il mapping automatico delle porte nel menu delle impostazioni / opzioni di connessione del client torrent. Cerca un’opzione che dice ‘UPnP’ o ‘NAT-PMP“e seleziona la casella. Ciò assicurerà che i pacchetti torrent vengano inoltrati correttamente attraverso il router e non vengano persi / bloccati.

Ecco dove trovarlo in uTorrent: Opzioni > Preferenze > Connessione

uTorrent mapping della porta automatica

uTorrent Port Mapping Settings

Ecco fatto, i tuoi torrent ora dovrebbero essere crittografati e resi anonimi. Puoi anche aggiungere una connessione proxy (contemporaneamente alla VPN) per una maggiore privacy o se preferisci che l’indirizzo IP del tuo torrent sia diverso dall’IP del tuo browser web.

Come ottenere Login / Password per il proxy PIA (NON saltare)

Ogni abbonamento PIA ha accesso al loro server proxy senza registrazione SOCKS5 nei Paesi Bassi. È abbastanza veloce ed è perfetto per l’uso con il tuo software torrent preferito.

Nota: non saltare questo primo passaggio, che è quello di generare una combinazione login / password per il proxy. È diverso dai dettagli di accesso alla VPN.

Bene, andiamo avanti e generiamo un nome utente / password per il server proxy

Come ottenere la combinazione di login / password proxy

Per generare il tuo nome utente / password per accedere al server proxy, devi accedere al pannello del tuo account sul loro sito Web.

Quindi scorrere verso il basso fino a visualizzare questa sezione:

Come ottenere la password proxy PIA

Crea un login / password proxy nel pannello del tuo account

Quindi fai semplicemente clic sul pulsante “Rigenera nome utente e password”. Lascia la finestra aperta in modo da poter facilmente copiare / incollare il tuo nome utente / password quando li usiamo in un po ‘.

Le informazioni necessarie per configurare il proxy PIA

Ora che hai il tuo nome utente / password (dal passaggio precedente) ci sono solo alcune altre informazioni che ti servono per utilizzare il server proxy SOCKS5 PIA con tutti i principali software torrent. Puoi persino usarlo con Flud (se sei su Android).

Nome utente: (dal passaggio precedente)
Parola d’ordine: (dal passaggio precedente)
Nome host / indirizzo server: proxy-nl.privateinternetaccess.com
Porta: 1080

Alcune note importanti:
Se si utilizza solo il proxy (senza VPN), è possibile abilitare la crittografia nel client torrent. Ciò ridurrà il numero di peer disponibili, ma impedirà anche al tuo ISP di limitare i tuoi torrent o di vedere cosa stai scaricando.

Per ulteriori informazioni sull’utilizzo della crittografia torrent integrata, leggi la nostra guida alla crittografia torrent.

Nelle sezioni seguenti, ti mostreremo come installare queste impostazioni proxy nel tuo software torrent preferito. Ogni client torrent avrà la propria sezione (generalmente ordinata in ordine di popolarità).

Impostazioni uTorrent (proxy PIA)

Per accedere alle impostazioni del proxy in uTorrent, vai a:
Opzioni > Preferenze > Connessione (schede a sinistra)

Immettere le informazioni seguenti negli appositi campi come mostrato:

Genere: Socks5
Proxy: proxy-nl.privateinternetaccess.com
Porta: 1080
Nome utente: nome utente generato nel passaggio precedente
Parola d’ordine: password generata nel passaggio precedente

e assicurati di selezionare tutte e 6 le caselle contrassegnate da un punto verde per evitare perdite di informazioni di identificazione tramite utorrent.

uTorrent impostazioni proxy per l'accesso a Internet privato

uTorrent impostazioni proxy per PIA

Successivamente hai la possibilità di aggiungere la crittografia. Se non si utilizza una VPN, questo passaggio consentirà di impedire la limitazione / il monitoraggio dell’ISP, ma potrebbe ridurre il numero di peer disponibili. Leggi la nostra guida alla crittografia di torrent per tutti i dettagli.

uTorrent Encryption Settings

Vai a Menù > Opzioni > Preferenze > BitTorrent, e fai apparire le tue impostazioni come queste:

uTorrent crittografia forzata (proxy PIA)

Modalità “Crittografia forzata” (Aiuta a prevenire la limitazione)

uLa crittografia integrata diorrent è meglio di niente può aiutare se il tuo provider Internet sta rallentando / rallentando i download di torrent. La nostra Guida alla crittografia dei torrent contiene una spiegazione completa di come crittografare i tuoi torrent in modo efficace.

Impostazioni proxy Vuze (per accesso a Internet privato)

Per accedere alle impostazioni del proxy Vuze, vai a…
Menù > Utensili > Opzioni > Connessione (scheda a sinistra) > delega
Nota: è necessario essere in modalità utente avanzata per modificare le impostazioni del proxy. Vai a Opzioni > Modalità utente per passare

Utilizzare le impostazioni elencate di seguito insieme al nome utente / password per il server proxy già generato in modo che le impostazioni corrispondano all’immagine seguente. Assicurati di selezionare tutte le stesse caselle.

Impostazioni:
Ospite: proxy-nl.privateinternetaccess.com
Porta: 1080
Nome utente: (il tuo nome utente)
Parola d’ordine: (la tua password)
Versione calzini: V5

Una volta inserito il nome utente / la password nel campo appropriato, le impostazioni dovrebbero essere esattamente così. Quindi fare clic sul pulsante “TEST SOCKS” per confermare che la configurazione funziona.

Impostazioni proxy Vuze per l'accesso a Internet privato

Impostazioni proxy Vuze per l’accesso a Internet privato

Impostazioni di crittografia Vuze

Se si utilizza solo il proxy e non una VPN contemporaneamente, si consiglia di utilizzare la crittografia del protocollo Vuze per impedire al proprio ISP di limitare o leggere i download dei torrent. Per una spiegazione completa della crittografia del torrent e dei suoi vantaggi, leggi la nostra Guida alla crittografia del torrent.

Per accedere alle impostazioni di crittografia in Vuze, vai a Menù > Utensili > Opzioni > Connessione > Crittografia di trasporto

Per la crittografia “forzata” (che significa che non sono consentite connessioni non sicure), modifica le impostazioni in modo che corrispondano a quelle indicate di seguito e deseleziona tutte le caselle:

Vuze Encryption

Impostazioni di crittografia “forzata” di Vuze

articoli Correlati

Ecco alcune altre guide che trovi estremamente utili se Vuze è il tuo client torrent preferito:

  • Come controllare il tuo IP torrent – utilizzare questa guida per verificare che le impostazioni del proxy nascondano il proprio IP come previsto
  • Come usare Vuze in modo anonimo – Istruzioni di configurazione proxy + VPN per vuze.

Diluisci impostazioni proxy

Per utilizzare il server proxy PIA con Deluge, prima vai su modificare > Preferenze > delega (dalle categorie a sinistra)

Diluvio richiede di configurare manualmente le impostazioni proxy per ciascun servizio individualmente. Useremo le stesse identiche impostazioni proxy per ognuna, ma devi inserirle 1 per 1.

I 4 servizi sono: Peer, Web Seed, Tracker, DHT.

Ecco le impostazioni che vorresti inserire per ciascuna:

  • Genere: Calze V5 W / Auth
  • Nome utente: Il tuo nome utente
  • Parola d’ordine: La tua password
  • Ospite: proxy-nl.privateinternetaccess.com
  • Porta: 1080

quando hai finito dovrebbe apparire così:

Immagine

Impostazioni di crittografia a diluvio

Se non stai utilizzando una VPN, potresti voler utilizzare la crittografia integrata di Deluge (leggi la nostra guida completa alla crittografia)

Per accedere alle impostazioni di crittografia, vai su Rete (categoria) in Preferenze (menù)

Modifica le tue impostazioni in modo che corrispondano a queste (consentirà solo trasferimenti completamente crittografati)

  • In entrata: Costretto
  • In uscita: Costretto
  • Livello di crittografia: Stream completo
  • Crittografa intero flusso: verificato

Diluizione delle impostazioni di crittografia forzata

Crittografia a flusso pieno forzata “diluvio”

Altre guide utili

Assicurati di consultare le nostre altre guide per ottenere il massimo da Diluvio. Avrai sicuramente bisogno di controllare il tuo indirizzo IP torrent per verificare che l’impostazione del proxy funzioni.

  • Come controllare l’indirizzo IP di Deluge – Verifica che la configurazione del proxy funzioni come previsto per nascondere il tuo indirizzo IP
  • Guida all’anonimato – Come utilizzare Deluge con un proxy e / o VPN per una privacy ottimale

Impostazioni proxy QBittorrent (per accesso a Internet privato)

Per utilizzare il servizio proxy PIA con QBittorrent, abbina le impostazioni appropriate di seguito ai campi nel menu delle opzioni di QBittorrent come mostrato di seguito. Per accedere alle impostazioni del proxy, vai a: Utensili > Opzioni > Connessione

impostazioni

  • Genere: Socks5
  • Ospite: proxy-nl.privateinternetaccess.com
  • Porta: 1080
  • Nome utente: generato nel pannello di controllo dell’account PIA nel passaggio precedente
  • Parola d’ordine: generato nel pannello di controllo dell’account

Immagine

Crittografia opzionale per QBittorrent

Se NON si utilizza un proxy VPN + insieme, si consiglia di utilizzare la crittografia integrata di QBittorrent se le velocità sono inferiori al previsto. Questo perché le basse velocità sono spesso il risultato del blocco del tuo provider Internet o del rallentamento (rallentamento) delle porte bittorrent comuni.

Leggi la nostra guida alla crittografia di Torrent per tutti i dettagli su come / quando / perché crittografare i tuoi torrent. O abbina semplicemente le tue impostazioni di QBittorrent per abbinare quelle di seguito:

Sotto Utensili > Opzioni > Bittorrent
Modifica il menu a discesa “Modalità crittografia” in “Richiedi crittografia”

Q Impostazioni di crittografia di Bitorrorrent

Come abilitare la crittografia in QBittorrent

Altre guide utili

Dovresti controllare il tuo indirizzo IP diluvio per verificare che la configurazione del proxy funzioni correttamente (e non perde il tuo vero indirizzo IP. Abbiamo anche una guida completa all’anonimato del diluvio.

  • Come controllare il tuo indirizzo IP torrent
  • Come usare Deluge in modo anonimo – Impostazioni VPN / proxy / crittografia per diluvio.

Come usare PIA VPN & Proxy insieme

Gli abbonati PIA possono scegliere di utilizzare contemporaneamente il servizio VPN e proxy di accesso a Internet privato, per scaricare i torrent in modo anonimo. Questa potrebbe essere l’opzione migliore per molti utenti e presenta diversi vantaggi:

  • I tuoi torrent saranno crittografati con una crittografia a 256 bit estremamente potente
  • Il tuo indirizzo IP torrent sarà diverso dall’indirizzo IP del tuo browser web
  • Sia il tuo browser che il tuo IP torrent saranno diversi dal tuo vero indirizzo IP (che rimarrà nascosto)
  • L’uso di VPN + Proxy insieme potrebbe essere più veloce della sola VPN (prove aneddotiche)
  • un proxy SOCKS può impedire le perdite IP meglio di un kill-switch VPN da solo

Come installarlo

Passo 1 – segui la guida alla configurazione del proxy PIA in questo articolo per installare le impostazioni proxy corrette nel tuo software torrent preferito.
Passo 2 – Una delle impostazioni del proxy sono configurate e testate, non sono necessarie impostazioni speciali per la VPN

Come utilizzare PIA VPN / Proxy insieme

C’è solo una regola importante da seguire qui:
Assicurati di connetterti al server VPN prima di aprire il tuo client torrent!

Se apri prima il software torrent, può causare un errore proxy quando il tuo indirizzo IP sottostante cambia quando alla fine ti connetti alla VPN. Ciò causa spesso la disconnessione del server proxy e il blocco di connessioni future per un breve periodo di tempo.

Se lo fai per errore, chiudi semplicemente il tuo software torrent, attendi qualche minuto, riconnettiti alla VPN, quindi apri il tuo software torrent come di consueto.

Altre guide / articoli utili

Grazie per aver letto la nostra guida sull’uso di PIA per i torrent. Speriamo che tu l’abbia trovato estremamente utile (per favore, se lo hai condiviso con un amico!)

Ecco alcune altre guide utili per rendere i tuoi torrent il più sicuri e anonimi possibile.

Guide popolari

VPN-Kill Switch (perché è importante per i torrent sicuri)
Come usare uTorrent in modo anonimo
Come usare Vuze in modo anonimo
Come usare QBittorrent in modo anonimo
come & perché crittografare i download di torrent

Altri articoli e recensioni

Proxy vs. VPN (per utenti torrent)
Proxy SOCKS vs. HTTP (uno è di gran lunga superiore)
VPN gratuite e perché non vanno bene per i torrent
Revisione dell’accesso a Internet privato
PIA vs. Torguard

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me

    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map