Intervista: Joomla o WordPress sono i migliori per il sito di e-commerce?

Troverai molti articoli sui suggerimenti, i trucchi e le tecniche di WordPress su Internet, ma Joomla non è così popolare. Tuttavia, Joomla è ancora un’opzione molto praticabile per molti siti Web.


Al fine di approfondire le differenze tra i due e il motivo per cui sceglieresti l’uno sull’altro, abbiamo contattato David Attard, straordinario blogger e proprietario di Dart Creations, un blog di web design informativo per condividere Joomla !, WordPress, marketing per piccole imprese, ottimizzazione dei motori di ricerca e molti altri suggerimenti utili per i web designer e i proprietari di siti Web piccoli e in erba. È Product Manager per un’agenzia di marketing digitale di giorno, appassionato di web design da sempre. David è appassionato di molte cose tecnologiche, entusiasta di marketing, SEO e modi per aumentare il traffico del sito web.

Joomla o WordPress sono i migliori per il tuo sito e-commerce?

Ciao David e benvenuto su Bitcatcha! Hai un sito fantastico pieno zeppo di ottimi consigli sul web design e molte informazioni su due delle più popolari opzioni CMS disponibili: WordPress e Joomla. Hai credenziali impressionanti ma spero che tu possa dirci qualcosa in più sul tuo background nello sviluppo della progettazione di siti Web.

David Attard

Sono stato un web designer / sviluppatore per tutto il tempo che mi interessa ricordare. Cresciuto negli anni ’90 quando Internet stava vivendo il suo primo boom (e il suo fallimento), è naturale che mi incuriosirebbe l’intera cosa del web. Dopo la laurea in IT, il mio primo lavoro è stato nello sviluppo web, quindi era naturale che il web design fosse qualcosa di cui mi sarei appassionato. Da allora ho progettato siti professionalmente e per hobby.

Connettiti con David: 

Connettiti con David tramite Facebook Connettiti con David tramite Twitter Connettiti con David tramite Google+

E la tua esperienza con Joomla e WordPress? Offri molti ottimi consigli sulle creazioni di freccette, quindi ovviamente hai trascorso molto tempo con queste piattaforme di blog.

Pochi mesi dopo la fondazione di Joomla, mi sono imbattuto in esso e sono stato subito preso da quanto fosse facile configurare un intero sito e mantenerlo mantenuto. Guardando indietro, posso dire che era il concetto di un CMS che mi ha appassionato. Stranamente, all’incirca nello stesso momento, mi sono imbattuto in WordPress, ma non era così raffinato come lo è oggi allora e ho ignorato per un po ‘.

Ho progettato siti per lo più con Joomla fino a un paio di anni fa. Di recente, sto acquisendo molta più esperienza con WordPress e sono davvero molto felice di aver riscoperto questo CMS e la sua bellezza.

Cordiali saluti, gente, Joomla è stata creata nel 2005, quindi David ha MOLTI anni sotto la sua cintura lavorando con questo CMS. Con una recente statistica che mostra WordPress ha un 59,3% della quota di mercato su tutti i sistemi di gestione dei contenuti, è il chiaro vincitore su Joomla, con una quota del 6,1%, così come altri CMS come Drupal e Blogger. Ma tu, David? Quale diresti oggi è il tuo preferito?

È difficile scegliere davvero un preferito. Conosco davvero bene Joomla e la mia vasta esperienza mi rende facile lavorare con me. Inoltre, WordPress è diventato così facile da lavorare. Oggi faccio fatica a scegliere tra i due.

Va bene, non ti faremo scegliere! Tra WordPress e Joomla, che ha le migliori caratteristiche in termini di personalizzazione del tuo sito, sia dal punto di vista del design che della funzionalità?

Scegliere tra un CMS e un altro è come scegliere tra qualsiasi altra cosa.

Non scegli un’auto solo per il fatto che ti porta da A a B: c’è molto di più in questo.

Trovo che entrambi i CMS siano oggi molto, molto maturi, sebbene Joomla abbia ancora una curva di apprendimento un po ‘più lunga e alcune cose non sono ancora così facili da raggiungere con Joomla come lo sono con WordPress.

Ho sempre sostenuto che la forza di un CMS proviene principalmente dall’ampiezza delle estensioni, dei modelli e dei componenti di terze parti che supporta, non solo dal suo nucleo. Sia Joomla che WordPress hanno migliaia di componenti di terze parti, anche se trovo che WordPress abbia un vantaggio in questo senso. C’è sicuramente molta più scelta di plugin con WordPress. Ci sono anche molte più informazioni disponibili, quindi a questo proposito credo che WordPress abbia un vantaggio.

Sì, abbiamo scoperto che è vero. Quindi, è una decisione molto individuale?

Sì. Ogni utente deve fare una scelta in base al progetto attuale a cui sta lavorando. Non esiste una scelta chiara per ogni progetto. Devi scegliere Joomla, WordPress (o qualsiasi altro CMS) in base ai requisiti di ogni progetto specifico su cui lavori.

Diciamo solo che vuoi creare un sito web di e-commerce. Saprai che ci sono estensioni per negozi online sia per WordPress che per Joomla. Saprai anche che il tuo sito di e-commerce potrebbe essere la tua linfa vitale, quindi dovrai assicurarti che il sito che crei sia COMPLETAMENTE focalizzato sull’e-commerce. In tal senso, anche se WordPress e Joomla potrebbero avere soluzioni per un sito Web di e-commerce, sarei più propenso a utilizzare un CMS che è stato creato appositamente per l’e-commerce come Magento. È più probabile che soddisfi tutti i requisiti di un sito Web di e-commerce.

Facciamo un esempio più semplice. Diciamo solo che vuoi creare un sito Web semplice con molte funzionalità di blog. Probabilmente scoprirai che WordPress è molto più adatto di Joomla per un blog. Sebbene Joomla abbia possibilità di blog, non è questo il punto di forza e potresti dover scegliere un’estensione per blog per ottenere tutte le funzionalità che WordPress dovrebbe offrire immediatamente.

Joomla ha anche i suoi punti di forza. È completamente abilitato per dispositivi mobili, incluso il back-end, in modo nativo. Non hai bisogno di app o altro per accedere e pubblicare.

In definitiva si riduce davvero alle specifiche di ogni progetto.

Con tutte le violazioni della sicurezza in tutto il mondo negli ultimi anni, la sicurezza è un grosso problema. Secondo te, WordPress o Joomla sono più sicuri?

Questo è difficile.

Credo che WordPress abbia avuto più vulnerabilità di alto profilo più spesso di Joomla, ma anche Joomla ha avuto la sua giusta quota di vulnerabilità. Per proteggere Joomla e WordPress è necessario eseguire una serie di misure preventive, come ad esempio:

  • Fare attenzione a installare gli aggiornamenti regolarmente
  • Utilizzo della sicurezza della rete
  • Usando password complesse
  • Utilizzando solo estensioni e plugin di terze parti affidabili
  • Esecuzione di backup regolari

Scopri di più @ Dart-Creations:

  1. I 10 principali problemi di sicurezza di Joomla (e come risolverli)
  2. 17 modi per prevenire l’hacking di WordPress: la lista di controllo essenziale per proteggere WordPress

Davvero e veramente, ogni CMS può essere molto sicuro e molto vulnerabile. Qualsiasi CMS che non viene aggiornato con TUTTE le ultime correzioni diventerà vulnerabile. È proprio così. È solo questione di tempo prima che il tuo sito diventi vulnerabile se non ha:

  • Ultimi aggiornamenti di base
  • Ultimi aggiornamenti dei componenti di terze parti
  • Ultimi aggiornamenti del tema

Ci sono altre cose da prendere in considerazione, come una società di hosting che si preoccupa della sicurezza del tuo sito. Questo è molto importante.

La società di web hosting fa davvero la differenza, come possiamo attestare qui su Bitcatcha. Che ne dici di SEO? Trovi WordPress o Joomla più SEO-friendly?

Sempre di più, la SEO sta diventando indipendente da fattori on-page e di più su contenuti di alta qualità e fattori off-page come buoni backlink autorevoli. La scelta del CMS per la SEO è diventata per lo più irrilevante ai miei occhi, purché tu sia in grado di fare le basi.

Avrai bisogno di un plug-in SEO indipendentemente dal CMS che utilizzi, per assicurarti di occuparti di tutti i fattori SEO in-page. Per inciso, abbiamo articoli estesi su come fare Joomla SEO e una lista di controllo completa per SEO su pagina WordPress.

Puoi per favore andare un po ‘più in dettaglio sui punti di forza e di debolezza di ogni CMS per quanto riguarda il SEO?

Trovo che WordPress abbia il SEO coperto davvero, davvero bene attraverso il plugin Yoast SEO, perché ti guida ai fattori SEO in-page mentre scrivi i tuoi contenuti.

Sfortunatamente, WordPress in generale non è in grado di creare una struttura di URL del sito che è favorita da Google come site / topic / sub-topic / keyword-title.html.

Anche i collegamenti interni non sono qualcosa che esce dalla scatola.

Entrambi sono segnali di classifica molto forti.

Joomla, d’altra parte, è in grado di creare una struttura del sito consigliata da Google pronta all’uso con la struttura site / topic / sub-topic / keyword-title.html che viene creata attraverso categorie e sottocategorie. I collegamenti interni sono anche molto facili da creare. Basta collegare dai menu a categorie e sottocategorie. Finora ha funzionato molto bene per il mio sito.

I plugin SEO per Joomla sono davvero buoni, ma non sono ancora così raffinati come quelli per WordPress.

Quindi, in termini di plugin SEO, WordPress è il vincitore! David, puoi spiegare di più sui motivi per cui?

Ricorda che il mercato dei plugin di WordPress è molto più redditizio, quindi puoi aspettarti che i plugin siano più raffinati in generale per WordPress. Ricorda di provare i plugin comprovati, popolari e affidabili. La popolarità di WordPress porta anche a molti plugin di bassa qualità.

Parlando di plugin, dobbiamo menzionare che ogni plugin presenta un rischio maggiore per la sicurezza (più componenti che devono essere tenuti aggiornati).

E se vuoi un sito web veloce, dovrai mantenere i plugin al minimo.

Nota : 

Incoraggiamo i nostri lettori a verificare la velocità del loro server utilizzando il nostro strumento gratuito di test della velocità del server.

Tutti questi fattori, velocità, SEO, sicurezza, sono molto importanti per un sito Web aziendale. Quale CMS consiglieresti per un sito di e-commerce?

La domanda che ci si deve porre è questa: qual è la funzione principale del sito? È il negozio o altri contenuti come informazioni sull’azienda, blog ecc.

Se il negozio non è la funzione principale del sito, puoi utilizzare WordPress con un plug-in di e-commerce come Woocommerce o Joomla con un’estensione del negozio online.
Ricorda che dovresti anche scegliere un tema che sia completamente compatibile con il plug-in del negozio online preferito, questo ti farà risparmiare molto dolore in seguito.

Se il tuo sito si basa principalmente sullo shop online, mi avventurerei al di fuori di Joomla e WordPress e cercherei qualcosa di più forte nell’e-commerce come Magento.

Esistono alcuni tipi di attività online più adatte all’una o all’altra?

Non credo che ci siano nicchie specifiche che si adattano meglio a Joomla o WordPress.

Non inizio mai un progetto con una scelta di CMS a meno che non ci sia una ragione specifica per farlo.

Non esistono regole rigide e veloci per la scelta di un CMS per un tipo specifico di attività online. Ogni progetto ha le sue peculiarità e la maggior parte delle volte sia Joomla che WordPress possono fare un ottimo lavoro.

Ad esempio, uno dei nostri recenti progetti è stato IntentMultimedia. Il client si sentiva già a suo agio nell’usare Joomla, quindi perché deve passare attraverso l’intera curva di apprendimento dell’apprendimento di WordPress? Erano felici di continuare a utilizzare Joomla, quindi abbiamo semplicemente aggiornato il loro sito, reso reattivo ed erano più che felici.

Un’altra volta, lavorando per il sito web del Malta Climbing Club, abbiamo optato per Joomla. Il cliente non ne era entusiasta e i designer con cui lavoravamo odiavano davvero l’idea di usare Joomla invece di WordPress. Pochi giorni dopo, abbiamo invertito la decisione e siamo andati con Joomla. Devi davvero vedere cosa serve al meglio i tuoi clienti alla fine della giornata, non le tue preferenze. Non puoi forzare le cose giù per la gola delle persone, solo perché preferiresti così. Alla fine, una decisione mal giudicata tornerà a perseguitarti e ferirti.

Qualche consiglio per aiutare qualcuno a decidere cosa è meglio per il proprio sito di e-commerce?

Il modo in cui consiglio di fare una scelta è di rispondere alle seguenti domande.

  • Hai esperienza con Joomla o WordPress?
  • Vuoi passare in modo specifico al tuo attuale CMS?
  • Riesci a ottenere le funzionalità che desideri con Joomla o dovresti fare affidamento sugli hack per ottenere il risultato finale desiderato? (Tendo a mantenere l’hacking del codice al minimo per garantire di rimanere al passo con TUTTI gli ultimi aggiornamenti per motivi di sicurezza)
  • Ci sono ragioni specifiche in cui Joomla funzionerà meglio per questo sito web?
  • Ci sono temi per Joomla che sono abbastanza buoni per le tue idee di design?

Una volta che hai queste risposte chiare nella tua testa, puoi dare un giudizio istruito e ricercato su quale CMS scegliere.

Ad esempio, se prevedi di creare molte pagine personalizzate, scoprirai che i pagebuilders di WordPress come Divi sono molto più prolifici e maturi rispetto a Joomla.

Non direi che WordPress DOVREBBE essere utilizzato per questo tipo di attività. Devi valutare i pro ei contro di lavorare con entrambi. Scoprirai semplicemente che alcune persone sono più a loro agio o di parte nel lavorare con un CMS specifico. Se sono in grado di ottenere grandi risultati con il loro CMS preferito, allora abbastanza equo, chi siamo noi per discutere e provare a convincerli altrimenti?

David, sei stato di grande aiuto per i nostri lettori nell’ordinare le differenze e i vantaggi dell’utilizzo di Joomla o WordPress. Lettori, per ulteriori informazioni e dettagli su questo argomento, assicuratevi di visitare le Creazioni di freccette.

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map